A San Valentino coccole in alta quota

A San Valentino coccole in alta quota-Descrizione--9

Territorio montano racchiuso tra le cime più alte delle Alpi, che toccano e superano i 4.000 metri di altezza, la Valle d’Aosta è la meta ideale per una fuga invernale. Una fuga accompagnata da emozioni e sensazioni uniche e a tutto tondo, grazie a comprensori sciistici da sogno dove praticare sci da fondo, snowboard e sci alpinismo. Ma anche pattinaggio su giaccio, passeggiate, magari con le ciaspole, e nordic walking, sport facile e alla portata di tutti. Un unico skipass "regala" poi ben 900 chilometri di piste da discesa sui pendii del Monte Bianco, del Monte Rosa e del Cervino permettendo di sciare anche in stazioni esterne come Zermatt (Svizzera), La Rosière (Francia) e Alagna (Piemonte). Numerosi sono i centri sciistici dove soggiornare, i più gettonati:

  •  Cervinia, la cittadina più conosciuta e frequentata dagli amanti degli sport sulla neve grazie al comprensorio Breuil-Cervinia-Valtournenche-Zermatt, il più esteso con oltre 350 km di piste, assai impegnative sul versante svizzero del Plateau Rosa, a quota 3.500 metri. Per chi pratica lo snowboard, irrinunciabile una visita all'Indiapark, uno dei park più imponenti di tutto l’arco alpino con frequentazione di caratura internazionale.
  • Courmayeur, ai piedi del Monte Bianco, da sempre tra le località più glamour del turismo alpino e tra le più ambite destinazioni per gli amanti dello sci e delle vacanze in Valle d’Aosta, offre 100 km di piste sui due versanti: Chècrouit e Val Veny e la splendida discesa della Vallée Blanche, che, partendo da 3.500 metri di altezza, permette di raggiungere la francese Chamonix.
  • Vicino al confine con la Francia interessante anche La Thuile che, con la vicina La Rosière, forma una ski area assai importante con oltre 160 km di piste innevate che comprendono anche due snowpark, una zona per il free ride, una per il boardercross e una per lo snowkite. Qui si può sciare sulla temibile pista n.3 (Berthod), con pendenze che arrivano al 73%.
  • Pila è invece la località più facilmente raggiungibile, a soli 18 Km da Aosta, alla quale è collegata anche da una comodissima cabinovia, l' ideale per dimenticarsi completamente di auto e traffico.
  • Cogne invece è meta ideale per lo sci di fondo, con 80 km di piste tra boschi, laghi, torrenti e ponticelli mentre le vallate, avvolte nella neve, propongono arrampicate su ghiaccio, esplorazioni con racchette da neve o slitte a cavallo, backcountry (sci in neve fresca) e kiteski (sci con aquiloni traenti).
  • Anche Brusson è un paese molto conosciuto per questa disciplina e dispone di una pista, la Trois Villages, che tocca, tra salite, discese e curve tortuose tra boschetti di larice e abeti, oltre al capoluogo, i villaggi di Arcésaz, Vollon ed Extrepiéraz.

A San Valentino coccole in alta quota-Descrizione--9

Auberge de la Maison, 11013 Entreves, Courmayeur - Aosta. Tel.: +39 0165 869811, Fax: +39 0165 869759, www.aubergemaison.it.
Il cuore trendy di Courmayeur batte particolarmente forte nella storica via Roma, dove è un piacere ritrovarsi all’imbrunire per il rito dell' happy hour sia che si scelga l'affollatissimo Caffè della Posta, uno dei locali storici di Courmayer, o il Bar Roma, il Re dei locali del centro, ideale per chi ama i luoghi mondani, il buon vino e tutto ciò che è glamour..... Proprio su questo cuore palpitante della città, fulcro commerciale e mondano, sorge il Royal e Golf Grand Hotel, primo albergo di lusso della Val d'Aosta, con un "occhio" sul Monte Bianco, un tempo luogo di ritiro dell'aristocrazia, basti citare la regina Margherita, consorte di re Umberto, il poeta Giosuè Carducci, l'avventuroso principe Borghese...... e oggi una delle strutture più “in” della Val d’Aosta, un hotel 5 stelle, mix di comfort e raffinatezza sia negli spazi comuni sia nelle camere e suite come nei ristoranti che offrono una grande varietà di specialità culinarie, all’insegna dei sapori della tradizione italiana in generale e di quella valdostana in particolare, preparate con cura dallo chef Maura Gosio, noto nel mondo della cucina di alta qualità, che conquistò la stella Michelin già quando lavorava a Varese e poi a Cremona, e ora l'"ha portata" qui, al Petit Royal, il ristorante gourmet della casa.

A San Valentino coccole in alta quota-Descrizione--9

Comprensori sciistici da sogno, ma anche preziose strutture alberghiere e caldi rifugi in cui lasciarsi coccolare........ dopo una giornata sulle piste da sci o dopo una lunga passeggiata lungo i sentieri innevarti.
Se siete alla ricerca di un soggiorno dedicato agli sport della neve e al benessere per festeggiare il vostro San Valentino, ecco due indirizzi che non vi deluderanno.

  • Capitale dello sci sul tetto d'Europa, Courmayeur è il vero paradiso dell'inverno, per chi ama sperimentare qualsiasi tipo di sport sulla neve, per chi vuole provare l'ebbrezza di affacciarsi dalle affascinanti pendici del Monte Bianco, e anche per chi ama lo shopping senza dimenticare la night life. Non molto lontano da questo intreccio di percorsi che svettano tra paesaggi spettacolari, nella frazione di Entrèves, vi attende l'Auberge de La Maison, un elegante chalet, appartenente al gruppo Châteaux & Hôtels Collection e Hôtels-Chalets de Tradition, ricercato nell’architettura volutamente semplice, con interni in legno vecchio, che affascina chiunque vi entri per l’ambiente caldo, autentico ed accogliente, intimo, quasi da grande casa di famiglia. 33 camere l'una diversa dall'altra, con un arredamento confortevole e accurato, colori caldi e avvolgenti, luci discrete, letti trapuntati, lenzuola candide e soffici piumoni. Per arredarlo, Léo Garin, il proprietario, ha girato per anni  nei mercati delle pulci, da rigattieri e antiquari, sia in Francia sia in Italia, in cerca di mobili autenticamente montanari. Tutti da gustare i piaceri della tavola, nella ristorante RosAlpina, grazie alle proposte dello chef Massimiliano Villani che propone una cucina genuina e rispettosa della tradizione. Altro “must” dell’Hotel, il confortevole Centro Benessere che ripropone, rielaborandoli, antichi rimedi legati ai prodotti e alle tradizioni valligiane, ideali per migliorare il benessere di mente e corpo.  Accanto ai trattamenti all’uva, al miele si accompagnano infatti peeling alla polenta dove la farina grezza di mais, macinata a pietra, viene mescolata ad olii essenziali. A completare l’offerta un’accurata scelta di trattamenti ideati da Babor Cosmetics.

A San Valentino coccole in alta quota-Descrizione--9

A completare il piacere dei sensi, l’esclusivo Centre Beauté Comfort Zone, punto di riferimento per trascorrere piacevoli momenti all’insegna della tranquillità e del benessere, con piscina esterna riscaldata, bagno turco, sauna, fitness center e zona wellness dove mani esperte propongono speciali trattamenti e rituali, ideali per donare nuova energia al corpo ed allo spirito. Assolutamente da provare il massaggio addominale Chi Nei Tsang: una serie di tecniche manipolatorie superficiali e profonde che derivano dalla tradizione Taoista cinese utili per decongestionare e rivitalizzare gli organi interni; l'Oriental Ritual Massage, ispirato al tu ina, antica forma di medicina cinese per riequilibrare il flusso energetico, favorendo la circolazione sanguigna e lo sblocco delle contratture muscolari, a quelli con fango termale o detossinanti ai sedimenti marini.
Grand Hotel Royal e Golf, via Roma 87, Courmayeur. Tel.: 0165831611, info@hotelroyalegolf.com.
 
di Gloria Giovanetti

Sigla.com - Internet Partner