A tutto volume, l'evento culturale che seduce lettori e turisti

Ragusa

14/06/2013 - 16/06/2013

A tutto volume, l'evento culturale che seduce lettori e turisti-Evento--9

Un weekend avvolti dai libri più importanti del momento. E contemporaneamente dallo splendore del barocco. È la proposta di Ragusa che esercita tutta la sua capacità di seduzione. Da venerdì 14 giugno fino alla tarda serata di domenica 16 la città è la “casa” degli scrittori che partecipano alla quarta edizione di "A tutto volume". Ed è l’occasione per scoprire o ritrovare gli angoli più suggestivi, andando da un incontro all’altro della rassegna diretta dallo scrittore e giornalista Roberto Ippolito e concepita dalla Fondazione degli Archi.

Inaugura Giancarlo De Cataldo e si prosegue con il programma ricco di nomi e di titoli di spicco, gli iblei più che mai confermano la loro vocazione culturale. Del resto la provincia amata da Andrea Camilleri e dove si respira l’aria di Gesualdo Bufalino o, andando indietro nel tempo, di Salvatore Quasimodo ha tutta la sua storia intrecciata con la letteratura e l'arte.

Per i lettori, per tutti i turisti e in modo specifico per i turisti culturali “A tutto volume” rappresenta un’occasione per tuffarsi nei libri, nelle strade e nelle piazze della città patrimonio mondiale dell’Unesco, per apprezzare i piaceri della tavola che ai sapori siciliani unisce un estro speciale. Ragusa offre ai visitatori la meraviglia dei suoi beni storici e architettonici, tra le sue bellezze il pubblico e gli scrittori vivono insieme, in un clima conviviale e rilassato. Gli eventi si svolgono nei luoghi storici, nelle piazze, nelle librerie e in altri locali tra Ragusa Superiore, il cuore vivo e moderno con tracce importanti del passato e Ibla, l'incredibile squarcio del barocco.

Tra gli spazi in cui si tengono i singoli incontri ricordiamo Palazzo Garofalo, pregevole edificio che si affaccia nel centro storico di Ragusa, piazza San Giovanni con la maestosa Cattedrale di San Giovanni Battista che ne ospita alcuni nei suoi incantevoli giardini, l'elegante Circolo di Conversazione e le chiese sconsacrate di San Vincenzo Ferreri, oggi adibito ad Auditorium, e Santa Teresa a Ibla. Il festival è un'occasione per scoprire la variegata offerta enogastronomica della provincia iblea, che spazia in modo originale dal caciocavallo ragusano DOP al vino Nero d'Avola, dalla cioccolata modicana all'olio extravergine d'oliva dei Monti Iblei passando per il pomodoro ciliegino e il miele.

A tutto volume ha il patrocinio del comune di Ragusa, della camera di commercio di Ragusa e della provincia regionale di Ragusa. Aderiscono all'iniziativa Confcommercio Ragusa e Confindustria Ragusa.

Pee ulteriori informazioni sull'evento consultare il sito www.atuttovolume.org

Sigla.com - Internet Partner