Alice Guerini: Sorpresa di mandorla

Alice Guerini: Sorpresa di mandorla
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Sorpresa di mandorla è il dolce del cuore proposto dall'appassionata di cucina Alice Guerini, che ha partecipato al concorso perchè ama preparare i dolci e vuole mettersi in gioco.

Per la frolla:
  • 200 g di farina
  • 115 g di burro
  • 80 g di zucchero
  • 1 tuorlo
  • la buccia grattugiata di 1/2 limone biologico

Per la composta:
  • 100 g di lamponi
  • 100 g di mirtilli
  • 40 g di zucchero

Per il ripieno alle mandorle:
  • 150 g di mandorle sgusciate e pelate
  • 50 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 albume

Per la decorazione:
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo

Per la tortiera:
  • 20 g di burro
  • 20 g di farina
  1. Per preparare la sorpresa di mandorla, imburrare e infarinare la tortiera. Preparare la pasta frolla: setacciare la farina sul banco di lavoro, disporla a fontana, mettervi al centro il burro tagliato a pezzetti rigorosamente freddo di frigorifero, lo zucchero, la buccia grattugiata del limone (facendo attenzione a prelevare solo la scorza) e il tuorlo.
  2. Impastare velocemente cercando di non lavorare troppo la pasta. Formare una palla, avvolgerla con la pellicola per alimenti e lasciarla riposare in frigorifero per circa 1 ora.
  3. Intanto preparare il ripieno alle mandorle. Fare ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Far tostare leggermente le mandorle in forno preriscaldato a 180°C. Toglierle dal forno e lasciarle raffreddare a temperatura ambiente, quindi tritarle finemente riducendole in polvere. Mettere in una ciotola il burro, la farina di mandorle e l'albume. Lavorare gli ingredienti con un cucchiaio fino a ottenere un composto omogeneo. Mettere in un'altra ciotola l'uovo intero con lo zucchero e lavorarli con una frusta elettrica fino a ottenere un composto gonfio e spumoso. Incorporarvi poco alla volta con delicatezza il composto di mandorle.
  4. Passare alla preparazione della composta, lavando rapidamente in acqua fredda lamponi e mirtilli. Successivamente asciugarli con un telo e metterli in un passino.
  5. Passare i lamponi e i mirtilli al passino e porli in un tegame antiaderente con lo zucchero. Far cuocere a fuoco moderato per circa 10 minuti mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno. Togliere la composta dal fuoco e lasciarla raffreddare.
  6. Con il mattarello stendere la pasta in una sfoglia dello spessore di 3 millimetri e foderare la tortiera preparata bucandone il fondo con i rebbi di una forchetta.
  7. Stendere sopra la pasta frolla la composta preparata in uno strato sottile e uniforme. Distribuirvi sopra la crema alle mandorle e stenderla con una spatola.
  8. Con i rebbi della forchetta schiacciare leggermente il bordo della torta creando una sorta di bordo decorato. Porre la tortiera in forno preriscaldato a 180°C e far cuocere la crostata per circa 30/40 minuti. Togliere la tortiera dal forno, lasciarla raffreddare e poi sformarla sul piatto da portata. Decorare la torta con zucchero a velo e stencil (oppure a piacere con i frutti di bosco che ricordano il ripieno interno).
Sigla.com - Internet Partner