Autunno in Val Gardena

Autunno in Val Gardena

La popolazione della Val Gardena, fra feste in montagna, sagre e mercatini, vive, specialmente in autunno, le sue antiche tradizioni.
L’antica cultura ladina si esprime attraverso l’artigianato, gli usi e i costumi. La Transumanza in Vallelunga/Selva è un evento molto sentito così come anche la grande festa di Segra Sacun, con il mercato più grande dell’anno, che conclude il periodo estivo e che era anticamente l’ultima possibilità per scambiare merci e fare provviste per il lungo e rigido inverno in montagna.

Il legame fra turismo e agricoltura in Val Gardena è molto stretto e lo si intuisce da alcune particolari proposte come le gite gastronomiche, a esempio quella sull’alpe Mastlè per assaggiare i prodotti tipici di malga o la visita al Maso Valin, a Selva, dove si producono formaggio, yogurt e budino.

Durante l'autunno in Val Gardena, inoltre, il consorzio turistico (Val Gardena-Gröden Marketing) premia ogni anno l’agricoltore dell’anno e l’agricoltore più giovane dell’anno. Tutto questo in occasione della festa per la transumanza in Vallunga, a Selva.

Infine, già da diversi anni, durante l'autunno in Val Gardena, al mercatino settimanale (il venerdì) si aggiunge la grande festa di Segra Sacun con prodotti bio, contadini e piccoli produttori locali che vendono frutta e verdura, succhi, marmellate, formaggi e miele. L’appuntamento per quest’anno è fissato il 9 ottobre e il 15 ottobre, a Ortisei. Una tradizione fa parte di questo giorno: i giovani che vogliono sposarsi comprano sul mercato una pera e ci mettono attorno un fiocco colorato. Questa pera verrà regalata all'amata, che si preparerà poi a creare per il promesso sposo le uova colorate per Pasqua. 

Il mercato Segra Sacun a Ortisei ha una lunga tradizione e ancora oggi gli abitanti festeggiano questo evento con grande orgoglio e cura. Durante la festa avrete anche la possibilità di vedere i bellissimi e tradizionali costumi gardenesi.

Sigla.com - Internet Partner