Archivio Breaking News

tutti | 2016 | 2015
28/07/2015

Tonno rosso. Per gli italiani meglio se è magro

In fatto di tonno rosso gli italiani preferiscono carni più magre e delicate di quelle richieste dai giapponesi per sushi e sashimi. A rivelarlo è il progetto appena concluso della Federcoopesca-Confcooperative, ideato per valorizzare il consumo nazionale di un pesce la cui produzione è oggi destinata per oltre l’80% al mercato straniero. A Marina di Camerota i tonni coinvolti nel progetto sono stati nutriti dai primi di giugno con un’alimentazione più equilibrata di quella impiegata per il mercato nipponico. Il risultato? Carni meno grasse e più adatte anche ai prodotti sott’olio.
27/07/2015

Mercati asiatici e pacifici: in crescita le birre Premium

Nel 2020, negli negli stati asiatico-pacifici. il mercato della birra premium arriverà a $ 202,4bn, incassando un tasso di crescita annuale (CARG) del +7,3% dal 2014 al 2020. Lo dicono le ultime rilevazioni di ApacMarket.com, motivandole con l'aumento della disponibilità di reddito classe media emergente e l'adozione della cultura occidentale in Cina e in India. Nel 2014 la birra in lattina ha dominato il mercato, seguita da quella in bottiglia.
27/07/2015

Gli italiani tornano in vacanza. Con parsimonia

Per l'estate 2015, secondo Federturismo, dopo anni di flessione e stagnazione si prevede una stagione di ripresa anche per la componente domestica del turismo italiano. Il settore potrà contare non solo sulla buona performance degli arrivi dei turisti stranieri che, secondo le previsioni anche a causa di Expo dovrebbero aumentare di quasi il +3% sul 2014, ma anche sul ritorno alle vacanze da parte dei connazionali. Il 70% sceglierà le nostre destinazioni marittime con in testa la Puglia e la Toscana, ma anche le città d’arte ritroveranno in modo significativo i flussi nazionali.
27/07/2015

Pesca nell'Adriatico. Scatta il fermo

Stop al pesce fresco in Adriatico per l’avvio del fermo. Il periodo di blocco, iniziato il 26 luglio, durerà nell'alto Adriatico, ovvero il tratto da Trieste a Rimini, fino al 6 settembre, per una durata di 43 giorni. Dal 16 agosto al 27 settembre è previsto lo stop per il centro e sud Adriatico, da Pesaro a Bari; dal 19 settembre al 18 ottobre interruzione per i pescherecci a partire da Brindisi, Ionio e Tirrenio. Per Sardegna e Sicilia il periodo di fermo è autonomo ma di almeno trenta giorni nel rispetto dei periodi previsti dai piani di gestione.
27/07/2015

A settembre la IV edizione del The Oxford Companion to Wine

Uscirà il 17 settembre la IV edizione del The Oxford Companion to Wine, edito da Oxford University Press. Il libro, frutto del lavoro a due mani delle Master of Wine Jancis Robinson e Julia Harding, con l'aiuto di 187 collaboratori, è stato riìvisto e aggiornato per oltre il 60% dei suoi contenuti. Il volume, una "Bibbia" per chi si occupa di vino a livello internazionale, prende in esame il settore da tutti i punti di vista spiegandolo in oltre 4 mila voci. Interessanti le nuove schede sulle cantine urbane e sull'uso dei social media.
24/07/2015

Prodotti Agroalimentari Tradizionali italiani. Nel 2015 sono 4.881

Con 68 nuovi ingressi i Prodotti Agroalimentari Tradizionali italiani (Pat) arrivano nel 2015 a 4.881. A renderlo noto è il Ministero delle Poltiche Agricole Alimentari e Forestali che ha pubblicato la revisione n. 15 dell’elenco sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. A detenere il primato con 461 Pat è la Toscana, mentre al secondo posto si colloca con 457 prodotti la Campania, seguita da Lazio con 393, Emilia Romagna 378 e Veneto 370.
 
24/07/2015

Formaggi Dop d'Italia. Il 2014 segna +5,5%

Sempre più amati all'estero, i formaggi Dop d'Italia nel 2014 hanno visto aumentare il fatturato del +5,5% sul 2013 per 1,4 miliardi di euro. A dirlo Afidop, l'Associazione Formaggi Italiani Dop e Igp creata da Assolatte, Confcooperative e dai Consorzi di tutela. Con una quota di 498.000 tonnellate i formaggi italiani Dop, prodotti da disciplinare esclusivamente con latte fresco, rappresentano una quota sempre più rilevante delle produzioni agroalimentare italiane.
24/07/2015

Gli americani, il vino e il web. Pochi acquisti, tanta informazione

Solo l'11% dei wine lover americani, nei primi sei mesi di quest'anno ha comprato vino on line. Cresce invece seguendo la tendenza già in atto negli ultimi quattro anni, il numero degli appassionati che cerca informazioni sul vino usando internet. Lo dice uno studio di Wine Intelligence sottolineando come Instagram, Facebook e Twitter stiano divenendo sempre di più strumenti per conoscere tutti gli aspetti legati al mondo del vino.
24/07/2015

In Champagne resa di 100 quintali per ettaro

Cento quintali di uva per ettaro. Lo ha stabilito il Comité Interprofessionel des Vins de Champagne fissando in questo numero il rendimento massimo a ettaro delle uve che daranno vita allo Champagne 2015. La quota è stata mantenuta bassa per non eccedere in produzione e smaltire così le scorte di bottiglie in cantina. Le previsioni per la vendemmia 2015 sono eccellenti grazie al caldo che sta favorisce una maturazione ideale.
23/07/2015

Salsa amatriciana. Richiesta di riconoscimento Stg

Il 25 luglio ad Amatrice i produttori e trasformatori più rappresentativi della filiera produttiva della salsa all'amatriciana si incontreranno per costituirsi in Associazione e presentare la domanda di registrazione Stg (Specialità tradizionale garantita) per l'amatriciana. Questo percorso, fortemente voluto dalla Regione Lazio, ha visto nel presidente Zingaretti il primo testimonial in reazione alla querelle sull'amatriciana con l'aglio preparata dal noto chef Carlo Cracco.
23/07/2015

Douja d'Or. Premiati 550 vini italiani

Sono 550 i vini italiani che quest'anno possono fregiarsi del “Premio Douja d'Or” bandito dall'Azienda speciale della Camera di Commercio di Asti, sotto l'egida del Ministero. La selezione dei campioni è stata curata anche quest'anno da ONAV - Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino. Le commissioni formate da oltre 200 assaggiatori  hanno preso in esame 982 campioni di vini Doc e Docg.Tutti i vini premiati saranno in degustazione e in vendita dall’11 al 20 settembre a Palazzo dell'Enofila, durante il 49° Salone Nazionale Douja d'Or.
23/07/2015

Apicoltura italiana. Una produzione che vale 12.500 tonnellate

Presidio della biodiversità, l’apicoltura italiana conta 1,5 milioni di alverari, una produzione di 12.500 tonnellate, un indotto di 40 milioni di euro e un export 2014 di 27 milioni. Questa la fotografia scattata scattata a Expo dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali per fare il punto sull'andamento del settore.
23/07/2015

Accordo Veronafiere e FederUnacoma

Veronafiere e FederUnacoma, associazione di rappresentanza dei costruttori di macchine agricole aderente a Confindustria, hanno stipulato un accordo di collaborazione per le edizioni 2016, 2018, 2020 e 2022 di Fieragricola, manifestazione internazionale dedicata al comparto primario. L’intesa è stata sottoscritta nelle scorse settimane e sarà operativa già con la 112ª edizione di Fieragricola, in programma da mercoledì 3 a sabato 6 febbraio 2016.
22/07/2015

In Inghilterra cresce la produzione di bollicine

Crescono le bollicine made in England. Lo dice l'Office of National Statistic segnalando come le vendite degli spumanti inglesi abbiamo fruttato nel 2014, 6 milioni di sterline (erano 2,9 milioni nel 2010). La vendemmia 2014 aveva prodotto in UK 6,3 milioni di bottiglie di vino da circa 500 Cantine sparse tra Inghilterra e Galles segnando un +42% sul 2013.
22/07/2015

In Cina si studia il caso Prosecco

In Cina, nella scuola alberghiera governativa Shanghai Trade School, si studierà il caso Prosecco. Il Consorzio Prosecco Doc ha siglato un accordo con l'Istituto cinese inserendo nel programma scolastico un modulo di 14 ore su territorio, metodi di produzione, tecniche di degustazione e abbinamenti del Prosecco con la cucina cinese. Oggi volano in Cina solo circa l'1% dell'export complessivo di Prosecco e questa operazione punta naturalmente, a far crescere questo valore.
22/07/2015

Non ti piace un piatto? È colpa dei geni

Andate pazzi per una pietanza e non potete sopportarne un'altra? È colpa (o merito) dei geni. A sostenerlo è l'ultimo lavoro dello staff di Iole Tomassini Barbarossa pubblicato sulla rivista scientifica internazionale Plos One. Secondo la ricerca dell'Università Cagliari ciascun individuo sarebbe predisposto geneticamente a scegliere certi alimenti e a evitarne altri e questo per via di alcune proteine salivari che, interagendo con le sostanze chimiche degli alimenti, favorirebbero la percezione gustativa in relazione alla loro concentrazione nella saliva.
22/07/2015

Musei. Crescita dei visitatori per il primo trimestre 2015

Consolidando il trend positivo del 2014 sono cresciuti nel primo trimestre 2015 i consumi di cultura e turismo. Secondo i dati diffusi dal ministro Franceschini nei primi tre mesi dell'anno è aumentato del 9,93% il numero dei visitatori dei musei e delle aree archeologiche (+653.055 visitatori); del 10,86% il numero dei visitatori non paganti (+10,86 pari a +412.826 visitatori); del 12,76% il valore degli introiti dei musei (+2.323.855 euro).
21/07/2015

#Campofiorin50, nuovo concorso di Masi Agricola

Gli anni Sessanta sono il tema del concorso lanciato da Masi Agricola per festeggiare il 1964, l'anno della prima vendemmia del Campofiorin, vino icona della Cantina veronese. Utilizzano l'hashtag #Campofiorin50 su Instagram si potranno ricreare le meravigliose atmosfere di quel periodo. Le migliori foto saranno pubblicate sulla pagina di Facebook @Masi Wine Experience. Inoltre al temine della campagna il 30 settembre le foto più originali riceveranno dei premi a sorpresa, concludendo il primo dei tre anni di festeggiamenti del Campofiorin.
21/07/2015

Xylella. Con 11 mln di indennizzi firmato stato di calamità

Il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, ha firmato il decreto di declaratoria dello stato di calamità per l’emergenza Xylella nelle province di Lecce e Brindisi. 11 milioni di euro gli indennizzi previsti per gli agricoltori colpiti, necessario però per il commissario Ue alla Sicurezza alimentare abbattere gli ulivi ammalati per salvare gli altri.
21/07/2015

Pubblici esercizi. Toilette libera a tutti?

Se non si è consumato nulla, usare la toilette de The Boathouse, uno dei pub più storici di Shrewsbury, nella contea di Shropshire, nel Regno Unito, da ora in poi costerà 1 sterlina. Insomma, non si potrà più ususfruire liberamente dei servizi igienici. Dal pub dicono che gestire l'andirivieni dei passanti che facevano uso solo del bagno, era costoso. E in Italia? Marcello Fiore, direttore della Fipe precisa la posizione del nostro Paese a riguardo: l'uso delle toilette in bar e ristoranti è gratuita solo per il cliente e vietata al passante.
Sigla.com - Internet Partner