Caccavella con ventresca di tonno e pomodori

Caccavella con ventresca di tonno e pomodori
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Il nostro food blogger Alfredo Iannaccone propone la ricetta di un gustoso primo piatto: la caccavella con ventresca di tonno e pomodori. La caccavella è un tipico formato di pasta napoletano, la più grande pasta al mondo e la sua forma consente di farcirla con saporiti ripieni. In questa ricetta Iannaccone la adagia su un'acqua di pomodoro dolce-acidula e ripiena del migliore tonno rosso accompagnato da un binomio di pomodori estivi cresciuti al sole delle colline vesuviane. I riccioli di melanzana viola completano un piatto che racconta le emozioni del sud.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 16 min . Tempo di preparazione: 120 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza lattosio Senza lattosio
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
  • 4 caccavelle trafilate al bronzo
  • 1 l di acqua
  • sale doppio
  • pepe bianco tradizionale o nero
  • 1 kg di ventresca di tonno rosso fresco
  • 2 pomodori cuore di bue di sorrento rossi
  • 1 pomodoro cuore di bue di sorrento verde
  • basilico greco fresco
  • 1 melanzana viola
  • 1 limone verde
  • 1 cucchiaino di aceto di mele
  • 1 peperoncino fresco
  • 3 cucchiai di olio extravergine di olive minucciole delle colline sorrentine Dop
  • 1 cucchiaino di foglie di tè affumicato Lapsang Souchong
  1. Per preparare la caccavella con ventresca di tonno e pomodori, riporre il pezzo di ventresca di tonno rosso in un abbattitore o in alternativa nel congelatore. Affettarlo a dadini, da freddissimo.
  2. Marinare la ventresca fresca con limone, pepe bianco, rondelle di peperoncino, olio extravergine. Passare le foglie di tè affumicato al mortaio, polverizzarle, e unirle al pesce. Lasciar marinare la ventresca al coperto per un'ora.
  3. Unire i due pomodori bicolore tagliati a brunoise al pesce, l'aceto di mele e continuare la marinatura, amalgamando, per un'altra ora, al fresco e al coperto. Ricavare l'acqua dal pomodoro cuore di bue rosso e filtrarla.
  4. Con una mandolina tagliare la buccia dalla melanzana viola, ricavare una julienne finissima. Cuocere le caccavelle in cottura passiva, facendo bollire l'acqua portandola a 90° e poi calando la pasta, coprendo con un coperchio senza mai alzarlo, per 16 minuti.
  5. Scolare le caccavelle e riporle in acqua e ghiaccio (dovranno essere al dente e integre). Friggere le bucce di melanzana in olio di semi per pochissimi secondi. Disporre sul fondo di un piatto l'acqua di pomodoro Cuore di Bue, adagiare sopra una caccavella e riempirla con la ventresca e i pomodori bicolore. Decorare con i riccioli di melanzana viola. La caccavella con ventresca di tonno e pomodori è pronta per essere servita.
Sigla.com - Internet Partner