Cannelloni gialli agli spinaci con besciamella al Montebore

Cannelloni gialli agli spinaci con besciamella al Montebore
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

In questa ricetta lo chef Massimo Martina propone un primo piatto davvero gustoso: i cannelloni gialli agli spinaci con besciamella al Montebore. Cos’ha in più degli altri? Una besciamella realizzata col Montebore, un formaggio a latte crudo della Val Borbera per il 30% ovino e per il 70% vaccino. Come ottenere un risultato perfetto? Seguendo con attenzione tutti i passaggi, perchè, come sottolinea lo chef, la fretta è nemica della buona cucina!

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 30 min . Tempo di preparazione: 50 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza crostacei Senza crostacei
Per la Pasta:
  • 150 g di farina 00
  • 100 g di farina di semola di grano duro
  • 5 uova
  • 2 bustine di zafferano
  • parmigiano reggiano grattugiato
  • sale
  • pepe

Per il Ripieno:
  • 600 g di spinaci
  • 250 g di ricotta di Montebore

Per la Besciamella:
  • 250 g di formaggio Montebore
  • 200 ml di latte
  • 50 ml di panna fresca
  • 50 g di farina 00
  • 30 ml di olio extravergine di oliva
  • noce moscata
  1. Per preparare i cannelloni gialli agli spinaci con besciamella al Montebore, sciogliere lo zafferano in poca acqua. Mescolare le farine con i tuorli, l’acqua con lo zafferano e il sale (preoccuparsi che questa operazione non duri meno di 20 minuti, altrimenti si rischia di non aver lavorato bene il nervo delle farine e la pasta può spaccarsi).
  2. Preparare l’impasto e lasciarlo riposare per circa 30 minuti. Nel frattempo, dopo aver mondato e lavato gli spinaci, preparare una padella con una noce di burro, dove farli cuocere a fuoco vivo, per pochi minuti (bisogna che gli spinaci appassiscano appena e siano anche croccanti). Lasciar raffreddare.
  3. Tirare la sfoglia con l’ausilio, se disponibile, di una macchina per la pasta, facendo dei rettangoli di sfoglia sottile tutti uguali della lunghezza di circa 10 cm. Infarinare e lasciar riposare.
  4. Preparare la besciamella, tritando in un frullatore la forma del formaggio (Montebore possibilmente non troppo stagionato) fino a ottenere una pasta che andrà successivamente sciolta a bagnomaria, con l’aiuto di un po’ di latte.
  5. In una padella a parte, su un fuoco moderato, incorporare la farina all’olio. Quindi, aggiungere la crema di Montebore con un pizzico di sale e poca noce moscata grattugiata e far cuocere lentamente per circa 10 minuti. Infine aggiungere la panna fino a ottenere la giusta consistenza.
  6. Tritare gli spinaci a coltello grossolanamente e unirli, in una ciotola, alla ricotta di Montebore (senza ulteriore condimento, perchè la ricotta è già piuttosto saporita).
  7. Sbollentare i rettangoli di pasta (operazione che deve durare una manciata di secondi), colarli con una schiumarola, asciugarli e stenderli su di un piano di lavoro. Porre al centro del rettangolo di pasta un cucchiaio o due del composto di spinaci e ricotta e, avvolgendo la pasta su sè stessa, formare un canellone.
  8. Dopo aver riempito completamente la teglia con i cannelloni ricoprirli con la besciamella e, il tutto, di parmigiano. Mettere in forno per 20 minuti a 180°. Servire il piatto in tavola, guarnendo ancora con un po’ di besciamella ben calda. I cannelloni gialli agli spinaci con besciamella al Montebore sono pronti per essere serviti!
Sigla.com - Internet Partner