Capodanno 2013 a Istanbul

Istanbul (Turchia)

28/12/2012 - 02/01/2013

Capodanno 2013 a Istanbul-Evento--9

Passato e presente, Oriente e Occidente, religione e bazar. Istanbul è la città dove gli opposti si attraggono, le contraddizioni convivono e l’eco di una storia antica e prestigiosa  si mescola al desiderio di cambiamento che anima i suoi giovani abitanti. Scegliere di trascorrere l’ultima notte dell’anno nella capitale bizantina significa vivere un’esperienza forte e intensa, proprio come il profumo delle spezie che si respira passeggiando per le sue strade.

I fuochi d’artificio, che brillano nel cielo sopra il Bosforo, salutano l’arrivo del nuovo anno. Questa striscia di mare, che separa la parte europea della città da quella asiatica, è il cuore pulsante della città. Le sue acque scure, illuminate dalle luci colorate degli spettacoli pirotecnici, offrono uno spettacolo emozionante e suggestivo a tutti i visitatori. Un giro in battello per le acque di Istanbul è un momento romantico e pieno di poesia che permette di cominciare il 2013 nel migliore dei modi. Questa zona della città è bellissima anche di giorno, quando è possibile visitare il famoso “Mercato delle Spezie”, ricco di cibi, prodotti di erboristeria, frutta secca e medicinali naturali.

La notte a Istanbul è vivace e movimentata. Sono tantissimi i ristoranti e i locali notturni dove è possibile festeggiare la notte di San Silvestro. L’anima notturna della città convive con gli aspetti più religiosi e conservatori che la caratterizzano. Le moschee, dagli interni eleganti e raffinati, popolano alcuni dei suoi quartieri e le antiche dimore nobiliari delle famiglie ottomane si affacciano sulle sponde. Santa Sophia è il simbolo dello spirito della storia di Istanbul: fatta costruire dall’imperatore Costantino come chiesa, fu poi trasformata in moschea dopo la conquista ottomana.

Questa città sembra essere il luogo per eccellenza del passaggio. Passaggio religioso dal Cristianesimo all’Islam, geografico da una sponda all’altra del Bosforo, spirituale dalla vita religiosa a quella notturna, storico da un passato illustre e importante alla lotta per garantirsi un futuro che possa esserne all’altezza, economico dai bazar di spezie alle boutique dello shopping e dal 2012 al 2013 per tutti i turisti che sceglieranno la capitale bizantina per salutare il nuovo anno.

di Serena Cirini

Sigla.com - Internet Partner