Childrenshare, al MUBA la condivisione si impara giocando

10/04/2015

Childrenshare, al MUBA la condivisione si impara giocando

Imparare a condividere giocando. È questo lo spirito di Childrenshare, il progetto organizzato da Expo Milano 2015 e MUBA (Museo dei bambini di Milano) e dedicato ai più piccoli. Un’iniziativa per sensibilizzare, attraverso giochi, laboratori e mostre didattiche, i bambini e loro famiglie sul grande tema di Expo 2015: Nutrire il pianeta, Energia per la vita.

Fino al 30 aprile 2015 alla Rotonda della Besana, sede del MUBA,  “Prepariamo la tavola”, un grande tavolo interattivo consentirà a tutti i bambini e ai loro parenti di giocare gratuitamente con i piatti e le apparecchiature delle tavole del mondo. Schede di gioco cartacee, simbolo del post-tavola, costituiscono la base delle attività, che si completano attivamente con vari tool di allestimento e decorazione. Una versione del gioco è stata allestita anche all’Agora di Expo Milano 2015, all’interno del Cortile delle Armi del Castello Sforzesco di Milano. Una bella occasione, insomma, per prepararsi in modo divertente alla dimensione di scambio e internazionalità che comporterà l’imminente arrivo dell’Esposizione.

Ma le sorprese per i più piccoli non finiscono qui. Durante i sei mesi di Expo il MUBA proseguirà la sua opera di food edutainment grazie a una ricca proposta di mostre-gioco, installazioni e workshop che animeranno la Rotonda di via Besana dall’1 maggio al 31 ottobre 2015. Oggetto delle iniziative saranno le possibili declinazioni scientifiche e culturali del discorso alimentare, quali il nutrimento come risorsa e l’alimentazione come educazione.
Tale programmazione è stata realizzata tramite un’international call for ideas, un concorso che ha raccolto, nel periodo compreso tra novembre 2014 e gennaio 2015, contributi e proposte originali da parte degli utenti.

Per saperne di più: www.childrenshare.muba.it
 
di Alessandra Cioccarelli

Sigla.com - Internet Partner