Confettura extra di fichi di Puglia

Confettura extra di fichi di Puglia-Descrizione--9

In India il fico è considerato un albero sacro, simbolo dell'illuminazione interiore. Questo perchè, proprio ai piedi di un fico, Buddha raggiunse il nirvana.

Il fico rappresenta, da sempre, una delle colture più significative del panorama agricolo pugliese. I fichi coltivati in Puglia racchiudono uno straordinario sapore, lo stesso che è possibile apprezzare assaggiando una confettura extra di fichi di Puglia

I frutti, ricoperti di zucchero, messi a macerare e poi cotti danno origine a questa particolare specialità pugliese. La confettura extra di fichi di Puglia si presenta dolce, aromatica, di ottimale consistenza e, al palato, esprime un gradevole contrasto tra la morbidezza e la croccantezza degli acheni, ovvero i piccoli granellini presenti nel frutto. Proprio perché il fico era una pianta sacra al dio Dioniso, il critico enogastronomico Davide Oltolini ci suggerisce di accostare la confettura extra di fichi di Puglia a un vino che viene definito “il nettare degli degli dei” la Malvasia delle Lipari.

Suggeriamo la confettura extra di fichi di Puglia Sapori&Dintorni Conad, prodotta secondo tradizione: i fichi vengono puliti, lavati e tagliati senza essere privati della buccia. Vengono quindi ricoperti di zucchero e messi a macerare in un luogo fresco e poi cotti fino al raggiungimento della giusta consistenza. A questo punto la confettura è pronta e viene invasata ancora calda La confettura extra di fichi di Puglia Sapori&Dintorni Conad rappresenta l'ingrediente ideale per la preparazione casalinga di ottimi dolci e crostate. La confettura extra confettura extra di fichi di Puglia Sapori&Dintorni Conad è perfetta anche con formaggi dalla forte personalità.  

Sigla.com - Internet Partner