Cotognata

Cotognata
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Ricetta di famiglia di Giacomo Di Martino

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 100 min . Tempo di preparazione: 5 min . Dosi per: 10 persone . Regione: Sicilia . Difficoltà: Bassa . Calorie: Alto . Prezzo: Basso

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza lattosio Senza lattosio
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
  • 2 kg di mele cotogne mature
  • 1,35 kg di zucchero
  • 2 bustine di vanillina
  • 100 g di zucchero a velo
  • due foglie di alloro
  1. Lavare le mele e metterle in una pentola in un solo strato. Ricoprire di acqua e cuocere a fuoco basso per circa 50 minuti, fin quando iniziano a spaccarsi.
  2. Scolare le mele, tagliarle a pezzi, togliere il torsolo e passarle con il passa verdure. Mettete la purea in una pentola con lo zucchero, l’alloro la vanillina e cuocere a fuoco basso per circa 40 minuti. Girare sempre con la paletta di legno fin quando non è bene asciugato il composto.
  3. Versare la cotognata in un stampo con i bordi alti circa 3 centimetri, livellare il tutto, coprire con una tela di garza e lasciar asciugare per 4/5 giorni in casa o all’area aperta girandola due volte al giorno. (con il sole la cotognata si asciuga in una giornata).
  4. Se questa cotognata viene servita come un dolce a fine pasto, tagliare con una piccola formina a vostro piacere, mettere le formine in un bel piatto e spolverare con lo zucchero a velo. In un lato del piatto mettere anche un rametto di alloro come decorazione. Accompagnate alle nostre formine di cotognate un buon zibibbo di Sicilia in queste feste natalizie. "Mia mamma, quando eravamo ragazzini e avevamo fame, ci dava una fetta di pane e una formina di cotognata. Vi assicuro che era molto buono", sottolinea Giacomo di Martino.
Sigla.com - Internet Partner