Emilia-Romagna è Un Mare di Sapori 2014

29/06/2014 - 19/09/2014

Emilia-Romagna è Un Mare di Sapori 2014-Evento--9

Cappelletti, tortelli e tortellini, ma anche ravioli, cannelloni e lasagne. Un lungo nastro di sfoglia farcito di impasti e ripieni che si snoda, mutando forme e sapori, lungo le 177 miglia romane che collegano Rimini a Piacenza. Così nasce l’Emilia Romagna del gusto, unita da quella Via, costruita 2200 anni fa per spostare gli eserciti, ma ben presto divenuta anche strada di commerci e di scambio di culture. Una terra unica e fertile di idee e di prodotti, dove nei secoli l’incontro-scontro fra i mores e la cultura gallica ed etrusca prima, longobarda e bizantina poi, hanno creato una delle cucine  più eclettiche del mondo occidentale in fatto di proposte (quasi 300 piatti della tradizione) e di prodotti certificati: 39 fra Dop e Igp, a cui si aggiungeranno la Piadina Romagnola e la Salama da sugo, consolidando così l’Emilia-Romagna al vertice europeo delle produzioni tutelate. Una cucina che, pur nel rispetto della propria storia e tradizione, sa aprirsi al confronto con le nuove tendenze e ai piatti più innovativi.

Prodotti di qualità, legame con il territorio, omaggio ai 2200 anni di storia della Via Emilia e alle paste ripiene regionali che lungo questa strada hanno trovato casa, adattando gusti e sapori a ogni campanile in una sorta di vernacolo gastronomico. Sono queste le parole d’ordine di Emilia-Romagna è Un Mare di Sapori, la manifestazione, organizzata dall’assessorato regionale all’Agricoltura per promuovere il tesoro agricolo e rurale del territorio. Come ogni anno Emilia-Romagna è Un Mare di Sapori offre un ricco cartellone di eventi per promuovere l’identità alimentare e gastronomica della regione e dei suoi valori distintivi; eventi che toccheranno le principali località dell’Emilia e della Romagna, con particolare attenzione alla Riviera, per un’estate all’insegna del gusto, proponendo a visitatori e turisti il racconto e la cultura del cibo e del vino attraverso tantissime degustazioni. Sette le province coinvolte, dall’entroterra al mare: Piacenza, Parma, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini.

Tante le novità dell’edizione 2014, a partire dallo spettacolo teatrale Æmilia-RoMagna per quella Via che sfoglia racconti d’impasti e di ripieni originale racconto delle paste ripiene lungo la Via Emilia di e con Matteo Belli, in anteprima assoluta.

Novità anche per Fuoco al Mito, l’omaggio al re dei formaggi, il Parmigiano-Reggiano, per la prima volta non più solo nelle località di mare, bensì in tre città (Bologna, Ferrara, l’esordio di Cesena), oltre al tradizionale appuntamento a Cervia per Sapore di Sale.

E ancora la conferma di Tramonto DiVino, insieme ai grandi vini dell’Emilia-Romagna in abbinamento ai prodotti tipici DOP e IGP, con l’inserimento della tappa a Ravenna città, a sostegno della candidatura come Capitale europea della Cultura 2019, una degustazione esclusiva di bollicine regionali a Cesenatico in occasione del Primo Premio Metodo Classico Emilia-Romagna, il matrimonio con il Consorzio del Franciacorta a Milano Marittima e le due anteprime del Porretta Soul Festival, con l’esibizione dal vivo a Bologna e Ferrara di gruppi soul e rhythm&blues accompagnate dallo Zuccherino Montanaro e dal Pignoletto. Per tutta l'estate ci accompagnerà L’esploratore dell’Emilia Romagna il gioco on line sul sito unmaredisapori.com per scoprire, attraverso un tour virtuale, i prodotti agroalimentari nati e cresciuti attorno alla Via Emilia. Alla fine del gioco i primi esploratori classificati saranno premiati con un week-end lungo una delle 15 Strade dei Vini e dei Sapori regionali.

Rinnovate le collaborazioni con eventi accomunati dalla valorizzazione della cultura del cibo e del territorio, come Sapori da Mare nei lidi ferraresi  (dal 24/6 al 5/10), Sapore di Sale a Cervia (dall'11 al 14/9) e la Sagra della Vongola a Goro (dall'11 al 13 e dal 18 al 20 luglio), a cui si aggiungono Nel ventre della Balena di Bologna, un viaggio alla scoperta del pesce assieme allo Chef Marcello Leoni, le Leccornie di Emilia Romagna Festival, itinerari di musica, scoperte e degustazioni in cinque tappe, le Sere d’estate fresche di vino dell’Enoteca Regionale e La Claziò di Cuntadè (29/6), passeggiate in bicicletta, tra prodotti DOP e IGP, alla scoperta del territorio ravennate. Gran finale a Piacenza città per Piacenza è Un Mare di Sapori (18 e 19/9) dedicato ai nostri prodotti con un’attenzione particolare al mare che, qualche millennio fa, arrivava in città.


PROGRAMMA 2014

Sigla.com - Internet Partner