Erbe aromatiche

Oggi, insieme allo chef Beppe Sardi, patron del ristorante il Grappolo di Alessandria, impari come usare le erbe aromatiche (salvia, erba cipollina, timo, basilico, alloro, rosmarino) in cucina.
La salvia può essere usata come ingrediente della salsa di pomodoro, degli arrosti e della pasta e fagioli ma anche per condire un classico come gli gnocchi di zucca al burro e salvia.
L'erba cipollina è perfetta come ingrediente di insalate di carne e di pesce, ideale da abbinare al salmone affumicato. Molto gustosa anche con i formaggi o con una semplice insalata di patate.
Il timo può essere usato come ingrediente per primi, per esempio per profumare delle golose pappardelle con ceci e fiori di timo .Ottimo anche per insaporire secondi di carne e pesce come il filetto di maiale ala birra rossa e al timo o con il baccalà.
Il basilico è un ingrediente molto usato nella cucina italiana. Ottimo per insaporire le salse , soprattutto quelle al sugo di pomodoro. Il basilico è protagonista incontrastato di una crema ligure davvero deliziosa, il pesto. Non manca mai con la caprese di mozzarella e pomodori, e se vuoi sbizzarrirti puoi anche usarlo per ricette più insolite come quella del pane al basilico.
L'alloro è l'ingrediente principale degli arrosti, così come il rosmarino, ma può essere usato anche in stufati e in brasati e non può mancare nel gran bollito misto alla piemontese.
Le erbe aromatiche sono fondamentali per arricchire di sapori e sfumature nuove ogni piatto in modo sano e gustoso.
Non ti resta che provare!


 

Ingredienti:

  • salvia
  • erba cipollina
  • basilico
  • timo
  • alloro
  • rosmarino
Procedimento:
  1. Si può non tritare la salvia. L'importante è eliminare di questa erba aromatica più gambo possibile e tenere solo la foglia. Se vogliamo fare una agliata, un piatto a base di formaggio di capra molle, si deve tritare la salvia finemente. Se vogliamo che la salvia sia l'ingrediente del nostro minestrone possiamo usare la foglia o la salvia tagliuzzata grossolanamente.
  2. Non tritare mai l'erba cipollina. Questa erba aromatica deve essere solo tagliuzzata, sia per mangiarla cruda insalata sia in ricette cotte, perché deve aromatizzare il nostro piatto e non perdere tutti i suoi succhi aromatici.
  3. Il timo è un'erba adatta ad aromatizzare ogni nostra ricetta. L'importante è togliere le foglie del timo dal gambo e tagliarle leggermente.
  4. Il basilico è un'erba aromatica molto delicata che può essere usata anche per condire le insalate, oltre che per preparare il pesto. Non tritare il basilico ma spezzettarlo con le mani per non farlo appassire subito.
  5. Il rosmarino intero serve ad aromatizzare gli arrosti. Possiamo tritare il rosmarino per usarlo, sia crudo che cotto, in altre ricette. In questo caso, togliere il gambo e con un tranciante tritare molto finemente il rosmarino.
  6. L'alloro è un'erba aromatica importante negli arrosti e in alcuni risotti. L'importante è non tritare l'alloro perché diventa duro, basta sfogliarlo. Per fare il brasato dove alla fine bisogna tritare tutte le verdure, ricordate di togliere prima le foglie di alloro.

Intolleranze

Senza glutine Senza glutine
Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza lattosio Senza lattosio
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
Sigla.com - Internet Partner