Fave tonka

Coltivata per i suoi semi, la pianta che produce le fave tonka è molto diffusa in Venezuela e in Guiana. I suoi frutti polposi contengono un nocciolo che richiude un seme oblungo di colore nerastro dai 3 ai 4 cm di lunghezza, conosciuto appunto sotto il nome di fava tonka. Da questa fava viene estratto un olio di colore giallo-arancione, utilizzato in profumeria e per prodotti snellenti e diuretici.

L'uso della fava tonka in cucina è relativamente recente. Presso alcuni chef questa fava è utilizzata nella preparazione di creme, dolci e salse; come la noce moscata, va aggiunta in quantità minime. Il suo sapore di vaniglia-miele, ancora poco conosciuto e sfruttato, conferisce ai piatti un tocco esotico.

Sigla.com - Internet Partner