Festa della donna

Brescia

08/03/2012

Festa della donna-Evento--9

Il superstore Conad di Brescia ha proposto in occasione della festa della donna un'originale iniziativa che ha visto protagonisti due chef dell'Unione Italiana Ristoratori: Piercarlo Zanotti, del ristorante "L'Ortica" di Bedizzole e Fabrizio Barontini del "Gallo Rosso" di Iseo, in proviancia di Brescia.
I due chef hanno accolto le clienti del superstore Conad di via Triumplina affiancandole dal momento della spesa al momento della realizzazione delle preparazioni.

Seguiamo anche noi l'iniziativa per scoprire il piatto proposto dallo chef Piercarlo Zanotti: un primo di Cavatelli con carciofi e gamberi.
Prima di tutto andiamo, tra i vari reparti, a prendere le verdure, i carciofi, i pomodorini, il basilico, il prezzemolo, scegliamo l'olio, in questo caso Toscano della linea "Sapori e Dintorni" Conad, scegliamo il vino bianco, prenderemo un vino che ricorda il mare, un Vermentino di Sardegna "Aragosta" in questo caso, poi ci dirigiamo al banco del pesce per prendere dei gamberi, preferibilmente con la testa, che servirà in cottura, infine prendiamo la pasta, in quest'occasione scegliamo i cavatelli della linea "Sapori e Dintorni" Conad.
Dunque, la spesa è finita, non manca nulla, andiamo a cucinare.
Lo chef Fabrizio Barontini ci aiuterà in questa occasione facendo da assistente e da assaggiatore.
Andiamo a pulire i gamberi, li sgusciamo e li tagliamo in due in modo tale da dare una guarnizione più carina, stacchiamo la testa e la conserviamo perché ci darà un buon sapore quando la utilizzeremo in cottura, puliamo i carciofi, li utilizzeremo tagliati a piccoli spicchi, cercando di mantenere la grandezza originale del nostro carciofo e per favorire la cottura. Buttiamo in acqua bollente e salata i nostri cavatelli.
Mettiamo le teste dei gamberi in padella e aggiungiamo dell'olio a filo, tagliamo i pomodorini in quattro e manteniamo la buccia perché nel contesto del piatto dà più sapore, buttiamo quindi i pomodorini e i carciofi tagliati a spicchi in padella e facciamo rosolare.
Inseriamo in padella anche il basilico e il prezzemolo, aggiungiamo sale e pepe e bagniamo con del vino bianco. Eliminiamo dal preparato le teste di gambero che non servono più.
Quando al pasta sarà arrivata a cottura ottimale la scoliamo e la tuffiamo in padella con la nostra salsa, aggiungiamo infine i gamberi crudi tagliati a metà, mantechiamo con una altro filo d'olio.
Ora possiamo impiattare e gustare questo primo piatto facile da realizzare e innanzitutto gustoso e appetitoso.

Sigla.com - Internet Partner