Festival della letteratura di viaggio

Roma

27/09/2012 - 30/09/2012

Festival della letteratura di viaggio-Evento--9

Chi ama viaggiare non deve perdersi dal 27 al 30 settembre a Roma il Festival della letteratura di viaggio, un'occasione per conoscere i vari racconti del mondo attraverso diverse forme di narrazione, dalla letteratura al cinema, dalla musica alla fotografia, e tanto altro ancora.

Arrivato alla quinta edizione, il Festival della letteratura di viaggio 2012 può contare su ospiti illustri come Reinhold Messner, Giuseppe Tornatore, Carlo Luccarelli, Paolo Rumiz... Quest'anno le mostre tematiche verranno dedicate a tre splendide e affascinanti mete: Afghanistan (fino a domenica 28 ottobre al palazzo delle esposizioni, spazio Fontana), Giordania (aperta fino al 12 ottobre a Villa Celimontana, Palazzo Mattei) e Himalaya (accessibile dal 28 settembre al 12 ottobre a Villa Celimontana, Palazzo Mattei). "Obiettivo Afghanistan, la terra oltre la guerra" è una mostra fotografica e multimediale, curata da Riccardo Venturi e realizzata grazie all'associazione Dialogando, con il contributo del Consiglio Regionale del Lazio e di Enel. "CROSSING GIORDANIA" vuole celebrare, con le fotografie degli archivi della Società Geografica Italiana e di “Unveiled Jordan - Giordania Svelata” dell’agenzia ParalleloZero, il bicentenario dalla riscoperta di Petra. Infine "Breathing Himalaya è un progetto fotografico e multimediale, che prende origine dal progetto SHARE - Stations High Altitude for Research on Environment, rivolto al monitoraggio climatico e ambientale nelle zone d'alta quota del nostro pianeta.

Oltre a mostre, Festival della letteratura di viaggio è anche laboratorio di scrittura e fotografia di viaggio, incontri, proiezioni, conferenze e premi. Giovedì 27 settembre si svolgerà la prima edizione del premio per il reportage intitolato al giornalista Ryszard Kapuściński, in collaborazione con la famiglia Kapuściński, l'Istituto Polacco di Cultura e Feltrinelli Editore. Sabato 29 settembre verrà invece consegnato il premio Navicella d'Oro alla presenza del regista siciliano Giuseppe Tornatore.

Quest'anno il Festival dela letteratura di viaggio di Roma vuole omaggiare un grande personaggio italiano recentemente scoparso: Walter Bonatti, il noto alpinista, esploratore, scrittore e giornalista. L'appuntamento è domenica 30 settembre alle 17,30 ai Giardini, in compagnia della compagna di Bonatti, Rossana Podestà, dell'alpinista Reinhold Messner e del giornalista Paolo Rumiz.

Il Festival della letteratura di viaggio è a ingresso libero, fino a esaurimento posti.

www.festivaletteraturadiviaggio.it



di Carlotta Mariani

Sigla.com - Internet Partner