Festival Triveneto del Baccalà 2013

16/09/2013 - 04/12/2013

Nelle regioni del Nordest italiano si respira aria di competizione: dal 16 settembre al 4 dicembre 2013 nell’ambito del Festival Triveneto del Baccalà si affronteranno una trentina di ristoranti di Veneto, Trentino-Alto Adige e Friuli Venezia Giulia.

Campo di battaglia in cui si proverà la loro maestria sarà l’abilità nel rinnovare l’accordo di sapori del baccalà, da sempre prodotto tipico indiscusso della cucina del Triveneto. E a valutare le loro performance culinarie sarà il giudizio popolare, per passare poi al vaglio dei “Tecnici”. Premio in palio per la ricetta e lo chef vincitori della gara gastronomica sarà l’ambito Trofeo Tagliapietra.

Il Festival Triveneto del Baccalà, che festeggia già la sua quarta edizione, ha trovato nel Triveneto il suo panorama ideale. Ospite privilegiato della cucina nordorientale italiana, il baccalà vi fece la sua prima comparsa circa seicento anni fa, quando Pietro Querini fece conoscere ai cittadini della Serenissima lo stoccafisso importato dalle isole norvegesi Lofoten. Si guarda al passato, quindi, per trarre nuova linfa, anche in cucina. E oggi, con attenzione alle proprie radici, una trentina tra i migliori ristoranti del Triveneto sono chiamati a reinventare in chiave moderna il merluzzo dei mari del Nord.

Organizzato dalle Confraternite del baccalà del Nordest in collaborazione con l'Accademia Italiana della Cucina Delegazione Eugania Basso Padovano e l'azienda Tagliapietra di Mestre, il Festival Triveneto del Baccalà registra già nel suo ricettario 156 innovativi piatti a base di merluzzo, in versione fresca, salata ed essiccata. E questo ventaglio di nuove proposte culinarie verrà arricchito da oggi fino al 2015, anno dell’Expo che metterà a tema proprio l’alimentazione, per questo il Festival Triveneto del Baccalà non può che guardare idealmente a questa universale manifestazione.

E come ogni sfida che si rispetti, i concorrenti dovranno dapprima superare il severo parere dei clienti dei ristoranti, che vaglieranno l’innovazione e la bontà dei piatti, tre per ogni serata in calendario. In seguito il secondo round di valutazione: il Comitato organizzatore del Festival, presieduto da Luca Padovani, sarà chiamato a eleggere le sei migliori ricette interregionali e a portare i relativi chef a disputare l’ambito Trofeo Tagliapietra nel Galà finale, fissato per il 4 dicembre 2013 all’Antica Trattoria Ballotta di Torreglia, nel padovano. L’arduo compito di decretare la ricetta e lo chef vincitori spetterà alla Giuria Tecnica, coordinata da Franco Favaretto e che vede la partecipazione anche di Alessandro Breda, vincitore della scorsa edizione del Festival Triveneto del Baccalà.

Anche Saporie.com vi suggerisce alcune gustose ricette a base di baccalà, per scoprirle basta un click. Tra le  nostre ricette preferite Paccheri farciti con porri, Grana Padano D. O. P. Riserva, baccalà e pomodorini secchi

di Letizia Benedettini

Sigla.com - Internet Partner