Franciacortando ai nastri di partenza

17/05/2013

Al Ristorante Teatro Alla Scala “Il Marchesino” di Milano, lo scorso 14 maggio si è tenuta la conferenza stampa sull’evento Franciacortando, che nel fine settimana che va dal 31 maggio al 2 giugno vede coinvolti nella splendida cornice del Franciacorta cantine, b&b, ristoranti e aziende agrituristiche.  "Franciacortando rientra in quella serie di attività strategiche utili al nostro territorio e alla sua espressione più nobile, il Franciacorta, per diffondere la cultura della bellezza e della qualità, di cui siamo portatori - spiega Maurizio Zanella presidente del Consorzio Franciacorta. E’ fondamentale diffondere un messaggio che parli di sensibilità, di coerenza, di passione, di sostenibilità per avvicinare sempre più appassionati del buon gusto e affascinarli con l’unicità della nostra offerta".

Il patrimonio culturale, storico e naturale di questa terra è disseminato in splendide cornici verdeggianti che fanno della Franciacorta, immersa nelle antiche colline di origine morenica e adagiata sulle sponde del lago d’Iseo, un territorio da assaporare e respirare. L’Associazione Strada del Franciacorta, insieme con il Consorzio Franciacorta, si propone come punto di riferimento per turisti individuali, gruppi e operatori, garantendo loro un supporto tecnico-organizzativo per ricevere informazioni e servizi, costruire itinerari e scoprire più da vicino le svariate opportunità che questa terra da sempre vocata alla viticoltura, situata tra il lago d’Iseo e la città d’arte di Brescia, può offrire.

Numerose le iniziative in programma, che spaziano dall’arte alla cultura con un’attenzione particolare, ovviamente, all’enogastronomia. Cultura, arte e gusto per un long weekend animato da una ricchissima serie di eventi, in un mix piacevole e sorprendente: l’esibizione live di Francky Criquet “pittore visionario e selvaggio”; le esperienze di social dining in location esclusive di MA’ Hidden Kitchen; le sessioni di acquerello en plein air e, per i bambini, gli spettacoli teatrali  e workshop. Inoltre visite guidate, degustazioni e microeventi nelle cantine e nei laboratori di prodotti tipici, stuzzicanti menu a tema in ristoranti e agriturismi, passeggiate guidate a piedi e in bicicletta.

Un cenno particolare va a “Iseo Gourmand, dalle Vigne al Lago. Viaggio attraverso i Sapori di Sebino e Franciacorta”, evento targato Slow Food all’interno del Festival Dei Laghi, una cena itinerante che si snoda tra i vicoli, le vie del centro storico e il Lungolago di Iseo. Un’occasione imperdibile per assaggiare i piatti tipici della gustosa cucina locale o per assaporare un bicchiere di Franciacorta, ma anche per andare alla scoperta dei vicoli e degli angoli più nascosti di Iseo. Tanti i ristoratori, le pasticcerie, le gelaterie, i caffè e le cantine che parteciperanno alla realizzazione dei gustosissimi menu. Due gli itinerari - il  ‘Percorso di Terra’ e il ‘Percorso d’Acqua’ -  che si svilupperanno sulle otto postazioni allestite in alcuni dei luoghi più caratteristici della cittadina lacustre tra cui il Castello Oldofredi, L’Arsenale, il Porto Gabriele Rosa e la Piazza Garibaldi, cuore della manifestazione. La serata culminerà con un grande evento gratuito e aperto a tutti – che si terrà nella suggestiva cornice del Parco delle Rimembranza: il concerto orchestrale della Brescia Wind Orchestra, diretta dal Maestro Davide Pozzali.

di Enzo Di Monte

Sigla.com - Internet Partner