Grappe e distillati del Castello di Spessa

15/11/2013

Grappe e distillati del Castello di Spessa

Loretto Pali, attuale proprietario del Castello di Spessa a Capriva del Friuli, porta avanti, fin dal 1990, il suo progetto di valorizzazione del territorio friulano.
E proprio da questo legame viscerale con la sua terra nasce il pacere autentico di Pali nel distillare le uve e le vinacce dei suoi vigneti.

L'azienda vinicola Castello di Spessa valorizza al massimo la qualità delle vinacce delle uve del Castello di Spessa che, distillate, danno corpo a grappe di grande carattere, invecchiate nelle cantine storiche del maniero, accanto ai pregiati vini del Collio.
Le grappe, i distillati e i liquori del Castello di Spessa, di altissima qualità e dall'eccellente equilibrio aromatico, vengono distribuiti oggi sul mercato nazionale e internazionale.
Le linee prodotte sono sei: le Grappe di monovitigno, Distillati, Grappe tradizionali, Acquaviti di frutta, Riserve, Liquori. 
La Grappa Riserva del Conte, fiore all'occhiello della produzione del Castello, nasce dalle vinacce rosse Merlot, Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc con cui viene creato il pregiato Doc Collio Conte di Spessa. Viene fatta invecchiare nelle barriques del Pinot Bianco di Santarosa. Il suo nome è un omaggio al conte Torriani, antico proprietario del maniero.
Il Brandy Casanova X.O., risultato della distillazione di eccellenti vini bianchi del Collio, è invecchiato per oltre 40 anni in botti di rovere. Il suo bouquet è elegante con ampie sfumature balsamiche. È un omaggio a Giacomo Casanova che ha soggiornato nel Castello nel 1773.   
 

Sigla.com - Internet Partner