Guida ai mercatini di Natale 2012

22/12/2012

I mercatini di Natale sono diventati il simbolo del Natale per eccellenza, il loro apparire segna l'inizio dell'Avvento, l'atmosfera natalizia si accende. Le piazze di borghi e città si popolano di colori e profumi, tanti idee regalo, leccornie enogastronomiche e vin brulè fanno la loro comparsa, scaldando gli animi di tutti.

L'origine dei mercatini è molto antica, le prime testimonianze risalgono al XIV secolo in Germania e Alsazia, regione della Francia. Qui i mercatini si chiamavano Mercato di San Nicola, il progenitore di Babbo Natale. È documentata la presenza a Dresda di un Striezelmarkt, mercato di Striezel, la treccia dolce tedesca, nel 1434, il lunedì precedente il Natale. Dopo la riforma protestante del XVI secolo il nome dei mercatini cambia in Christkindlmarkt, mercato di Cristo, nel rifiuto del culto dei santi. Molto antico è anche il mercatino di Strasburgo che risale al 1570.

Oggi, tutta l'Europa ospita, tra fine novembre e fine dicembre, i mercatini di Natale, alcuni sono più famosi e forniti di altri, ma tutti portano gioia e tante idee regalo.

In Italia per vedere i mercatini di Natale più belli bisogna partire dal Sud, dalla Puglia, risalire fino a Napoli, in seguito dirigersi verso la capitale, Roma.  Poi risalire fino in Valtellina, visitare i numerosi mercatini in Trentino, oltre a quelli di Bolzano, Lana, Merano, Val Gardena  e Cortina. Per ultimo visitate il Marché Vert Noël in Valle d'Aosta, aperto fino al 6 gennaio 2013.

In Europa la scelta è immensa, cominciando da Strasburgo, Colonia, poi alla volta della Danimarca, e, fatto il pieno di birra e dolci natalizi, si può ripartire alla volta della capitale tedesca Berlino e finire in Polonia. Proseguendo verso sud si incontra Praga e ancora più a Sud Vienna uno dei mercatini più visitati del mondo. In seguito proseguendo verso Est si arriva a Budapest, fatto il pieno di Kuktos Kalacs, dolce tipico ungherese, si può tornare in Austria, in Carinzia e a Innsbruck. Nell'itinerario europero non possiamo dimenticare la Svizzera, Saint Moritz  e Zurigo. Barcellona  e Londra  sono fuori percorso, ma una capatina in queste capitali per le vacanze è d'obbligo.

Per chi vuole spingersi oltre i confini dell'Europa vi consigliamo New York, la metropoli statunitense vestita di bianco è un sogno.


Buon Natale e buoni mercatini da Saporie.com


di Maria Spadaro

Sigla.com - Internet Partner