Halva parfait al pistacchio

Halva parfait al pistacchio
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

La halva è un dolce israeliano, molto popolare a Tel Aviv e Gerusalemme, a base di pasta di sesamo. La parola halva, che significa proprio "dolce", però identifica una categoria di dolci di diverse tipologie: di semola in India, Pakistan e Persia, di ceci nell’area mediterranea e infine di sesamo nei Balcani e in Medio Oriente. Nei paesi dell'est Europa, in Ucraina, in particolare è molto diffuso anche l'halva a base di semi di girasole, aromatizzato con i gusti più vari: caffè, vaniglia, cacao, in molti casi anche miscelati fra loro.

Gli ingredienti principali della halva sono semi di sesamo o pasta di tahini, con zucchero o miele. Altri ingredienti secondari usati nell'elaborazione della halva di sesamo sono il pistacchio (come nella ricetta qui proposta), pasta di cocco, succo di arancia (o limone), vaniglia o anche cioccolato.

Per quanto riguarda le tradizioni religiose ebraiche, la halva poiché non contiene carne o latte, può essere tranquillamente consumata dopo un pasto di carne o latticini, rispettando le regole alimentari ebraiche (Kasherut). La halva inoltre rappresenta uno dei pochi piatti inventati in Israele, che è riuscito a guadagnarsi un posto al sole sulla scena culinaria internazionale.

Ricetta proposta da Alessandra Cioccarelli

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 5 min . Tempo di preparazione: 60 min . Dosi per: 6 persone . Difficoltà: Bassa . Calorie: Alto . Prezzo: Basso

Intolleranze

Senza crostacei Senza crostacei
  • 225 ml di panna (vegetale o meno)
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 50 cl di acqua tipieda
  • 200 g di semolino
  • 50 g di pistacchi
  • un pizzico di noce moscata
  1. Per preparare la halva iniziare a montare la panna.
  2. A parte mescolare i 6 cucchiai di zucchero con l'acqua tiepida e fare bollire per 5 minuti, fino ad ottenere uno sciroppo.
  3. Togliere il contenuto dal fuoco e versarlo in un ciotola insieme al semolino.
  4. Amalgamare il tutto con un frusta elettrica per almeno una decina di minuti. Aggiungere poi la panna montata e i pistacchi tritati grossolanemente. Il movimento per incorporare la panna montata deve essere fatto delicatamente dall’alto verso il basso, in modo che la panna non “si smonti”.
  5. Travasare la spuma in una forma per plum cake e coprire con della pellicola trasparente. Lasciare in congelatore per almeno 4-6 ore. Il dolce va poi servito a fette spesse e può essere accompagnato da pistacchi (ma anche mandorle, nocciole o la frutta secca più gradita) tritati grossolanamente.
Sigla.com - Internet Partner