Il cibo che stimola l'abbronzatura: i 7 alimenti che ti fanno abbronzare mangiando

Ormai si sa bene: ci sono alimenti che contengono sostanze nutritive che stimolano la pelle e la inducono a reagire ai raggi del sole per una abbronzatura perfetta. Gli alimenti che stimolano maggiormente l'abbronzatura hanno alcune caratteristiche in comune:

  1. Sono idratanti e ricchi di acqua;
  2. Ricchi di vitamina A;
  3. Ricchi di betacarotene, basta guardare il colore degli alimenti: rosso, giallo o arancione;
Due accorgimenti: la vitamina C, invece, tende a rallentare l'abbronzatura, ma è bene non rinunciarvi e integrarla nella dieta perché è essenziale per le barriere immunitarie e combatte l'invecchiamento della pelle perché è antiossidante. Non rinunciate neanche ai cibi ricchi di Omega 3, che aiutano a evitare eritemi e irritazioni come il salmone e il pesce in generale, l'avocado e le noci. Ecco quali sono i cibi da mangiare in estate e non solo, perché l'abbronzatura si prepara tutto l'anno:

 1. Carote

Le carote possono essere usate nel classico trito con sedano e cipolla (da preparare e congelare) o crude come le mangia Bugs Bunny.
Oppure possono condire una pasta fredda con tonno, o diventare un gustoso soufflè da immergere in una fonduta di taleggio DOP; possono accompagnare una delicata tartare di baccalà se bollite e frullate con degli spicchi di arancia; o, ancora, possono diventare un dessert o una merenda leggeri nella ricetta del muffin con carote e farina integrale.
Prova queste ricette tutte da bere a base di carote, pomodoro e basilico o con zenzero e ananas grigliato.

2. Spinaci

Uno degli alimenti più ricchi di vitamina A dopo le carote, gli spinaci proteggono anche gli occhi dai raggi del sole e si possono consumare crudi e cotti in piatti caldi e freddi a seconda della stagione.
Ecco tutte le ricette che si possono fare con gli spinaci:

3. Radicchio

Di radicchio esistono diverse varietà e con il radicchio si possono preparare moltissime ricette, che sono di stagione in periodi diversi:

  1. Radicchio di Chioggia, detto anche radicchio di Rosolina dalla caratteristica forma rotonda per cui è chiamato anche rosa di Chioggia, di stagione da settembre a marzo;
  2. Radicchio di Castelfranco, dal tipico colore vicino al bianco con le striature rosse, è una coltura tipicamente invernale;
  3. Radicchio di Treviso precoce, con la foglia più amara e con foglia più larga, di stagione da settembre a marzo;
  4. Radicchio di Treviso tardivo, croccante e con foglie più lunghe, di stagione fino a marzo, ma solo a partire dal 1° novembre;
  5. Radicchio di Verona, dal colore rosso acceso, dal sapore un po’ amaro e dalle foglie un po’ più corte rispetto al radicchio di Treviso, di stagione da settembre a marzo;
  6. Radicchio rosso di Asigliano

4. Le albicocche

Ottimo come antipasto o fine pasto, il melone, soprattutto quello giallo, è perfetto anche per una merenda in spiaggia oppure in sorbetti e gelati o semifreddi.
Ovviamente, il melone è di stagione a luglio e agosto, in pienissima estate. Alcuni lo usano anche cotto per dar vita a composte e marmellate. Fantastico nel classico abbinamento con il prosciutto crudo, puoi creare degli sfiziosi spiedini con un crudo toscano e meloni bianchi e gialli. Se aggiungi qualche mozzarellina crei l'insalatona perfetta per l'estate.
Freschissimo è l'abbinamento con il melone nei primi piatti, come nel caso degli stracci di pasta alla menta con pistacchi, melone e astice.
Come dessert è perfetto così com'è mangiato a fette, oppure in sfiziose ricette in cui il melone viene usato sia come ingrediente che come piatto da portata come nel cestino di melone con macedonia e ganache al cioccolato bianco e rum, o in quello con la frutta glassata al cioccolato.

6. Peperoni

Ovviamente, parliamo di peperoni rossi, più zuccherini rispetto ai verdi e ai gialli, ma anche più carichi di vitamina A e betacarotene.
Perfetti per un farro estivo, buono da mangiare anche il giorno dopo; sono buonissimi anche abbinati al coniglio con un pesto di pomodori secchi; o anche insieme al tonno su una zuppetta di sedano o datterini.
Si dice che i peperoni siano tanto indigesti, ma se si sta molto attenti a togliere i semi, le parti bianche e la pelle diventano una verdura come un'altra. Meglio sbollentarli e poi renderli croccanti al forno.

7. Pomodori

Impossibile elencare tutte le ricette che si possono fare con i pomodori. Di stagione tutta l'estate, i pomodori si trovano in tantissime forme e varietà. Oramai, se ne trovano in commercio anche in colori diversi, ma oggi ci occupiamo soltanto dei rossi:

Sigla.com - Internet Partner