IPhone in grado di sentire odori e sapori

09/01/2013

Ci sono notizie che hanno dell’incredibile. L’ultima della categoria arriva da Apple che, ancora una volta, si prepara a stupire i suoi tanti clienti con un nuovo e sorprendente accessorio per iPhone. La novità è estremamente curiosa: presto sarà possibile identificare sapori e odori utilizzando il proprio smartphone.

Sembrano passati addirittura dei secoli da quando l’idea di poter scattare delle fotografie con il proprio cellulare entusiasmava e stupiva gli utenti di tutto il mondo. Eppure, a  soli pochi anni di distanza, possiamo utilizzare i nostri telefoni portatili per fare qualsiasi cosa: ascoltare musica, cercare indirizzi e persone, leggere le notizie dei quotidiani e ricevere consigli su quale bottoglia di vino stappare a tavola o  su quale film andare a vedere al cinema.
In un mondo in cui si fa sempre più fatica a distinguere tra reale e virtuale, la tecnologia è pronta a sfondare una nuova barriera, a oltrepassare un ulteriore confine. Il nuovo accessorio per iPhone, grazie a duemila sentori, riuscirà a catturare e decodificare odori e sapori. Il chip sarà prodotto ad Austin, in Texas, e debutterà sul mercato entro quarantotto mesi.

Qualcosa di simile è già stato prodotto in campo musicale. Spopola ormai l’applicazione che, solo dopo poche note, riconosce una canzone e riesce a rintracciarne il titolo. Tuttavia l’idea che un dispositivo inanimato possa annusare e gustare qualcosa continua ad avere dell’incredibile.

Per tutti gli scettici che, di fronte a notizie di questo genere, si preparano ad aggrottare le sopracciglia e a domandare con tono diffidente a cosa possa essere utile questa scoperta, è già pronto un elenco di soluzioni d’utilizzo talmente numeroso che verrebbe quasi da chiedersi come abbiamo potuto sopravvivere senza questo accessorio! Dalla possibilità di controllare il proprio alito prima di un appuntamento galante, alla curiosità di conoscere il nome di quella spezia che tanto ci piace, fino a opportunità più serie come quella di controllare il livello di zucchero presente nel sangue dei soggetti diabetici o il tasso alcolemico di chi sta per mettersi alla guida.

Bisogna rassegnarsi insomma. A breve il quello di annusare il profumo avvolgente dei biscotti appena sfornati, quello fresco e fruttato di un gelato in estate, o l’aroma intenso di un caffè fumante, non sarà più un piacere riservato ai soli esseri umani.

Fonte: iPhoneitalia

di Serena Cirini    

Sigla.com - Internet Partner