Kalidria, talassoterapia a Castellana Marina

Kalidria, talassoterapia a Castellana Marina-Descrizione--9

Una vacanza a cinque stelle è quella che si vive al Kalidria di Castellana Marina, ai margini della Riserva Naturale Biogenetica Stornara del pino d'Aleppo, alla scoperta di un universo dedicato al benessere e alla bellezza che offre le attrezzature più sofisticate e moderne, un'accoglienza cordiale e un programma di trattamenti personalizzati. In un litro di acqua marina ci sono 19 grammi di cloro, oltre 10 di sodio, 1,3 di magnesio, particelle di calcio, zolfo, potassio, azoto, fluoro. Un elisir dai grandi poteri curativi.
Erodoto, Ippocrate, Galeno, Platone, Aristotele scrissero sui benefici effetti dell'acqua di mare e Euripide in particolare, diceva: "il mare cura tutte le malattie dell'uomo". Solo nel XVIII secolo, però, quando Charles Russell descrisse i suoi benefici e utilizzò l'ambiente marino a scopo terapeutico, la medicina cominciò a rivolgersi al mare. Così, nell'Ottocento, grazie anche alle ricerche di Claude Bernard e René Quinton, che dimostrarono un'analogia fra l'acqua di mare e il plasma sanguigno, nacque una vera e propria disciplina: la talassoterapia.
Nel 1899, in Francia, Louis Bagot aprì il primo Centro talassoterapico; in breve tempo, l' esempio fu imitato da altre località marine in Europa. In seguito la Fédération Internazionale de Thalassothérapie di Parigi, fissò le regole e i parametri secondo i quali un centro poteva definirsi talassoterapico. E oggi, i Centri di Talassoterapia sono divenuti i luoghi ideali per ricondurre l'individuo a un equilibrio armonico tra corpo e anima, condizione indispensabile per la salute.

Il centro benessere
Destinazione privilegiata per un perfetto connubio tra lusso e talassoterapia è il centro Kalidria Thalasso, in provincia di Taranto, vicino a Castellaneta Marina, dove nacque Rodolfo Valentino. Sito al piano terra del Kalidria Grand Hotel, si trova al confine con la riserva biogenetica di Stornara, a pochi chilometri da tre siti Unesco: i Sassi di Matera, il Castel del Monte di Andria e i Trulli di Alberobello. Il centro benessere si avvale delle competenze di Yves Treguer, cardiologo e presidente della Federazione Internazionale di Talassoterapia Mare e Salute, ideatore delle Terme Marine di Montecarlo e di La Baule, sull'Atlantico.
Il complesso è alimentato dall'acqua del mar Ionio, che ha un'alta concentrazione di sale, di poco inferiore a quelle del Mar Rosso e del Mar Nero. Pompata al largo della costa, l'acqua, filtrata dalle impurità e riscaldata, diviene la base dei trattamenti. Materiali nobili, arredi moderni, con giochi di colore dai toni riposanti e illuminazioni studiate regalano ambienti soft, raffinati e rilassanti. In tutto, sono 3500 metri quadrati di impianti dedicati al benessere e alla remise en forme, con piscine di acqua di mare circondate da splendidi giardini, dove si possono praticare tante attività concordate con l'equipe medica. Si può scegliere tra idrogetti massaggianti attivi su tutto il corpo, dalla zona plantare a quella cervicale, percorso marino in acqua fredda su ciottoli levigati, cabine per la balneoterapia, con applicazioni di fanghi e alghe, massaggi con derivati marini, sauna e hammam tiepido e caldo.
Completano la struttura una palestra per cardiotraining e fitness e una zona bellezza con cabine per trattamenti estetici. Un'équipe di terapeuti coordinati dal direttore scientifico Antonino Di Pietro, specialista in Dermatologia e Venereologia, offre una gamma competa di trattamenti di lusso. I cosmetici di derivazione marina, fanghi, peeling minerali, estratti al plancton e oligo-elementi iodati, utilizzati sono tutti made in Italy.
Nei rituali di benessere si intrecciano i benefici del mare, gli aromi del pino di Aleppo, le fragranze degli agrumi e le spezie tipiche della Puglia. Lo chef Vito Semeraro, della Squadra di Arte Culinaria della Nazionale Italiana Cuochi, team di altrettanto validi chef, propone una cucina che coniuga gusto e salute senza tralasciare il legame con le tradizioni culturali e gastronomiche pugliesi e l'utilizzo dei prodotti regionali di altissima qualità: carni selezionate, pescato sempre fresco, latticini, ortaggi e frutti. L'ospite ha così il piacere di alzarsi da tavola, soddisfatto nel gusto, ma leggero nel corpo e carico di energia. A chi desidera ritornare in forma anche attraverso la dieta, dopo un attento esame preparatorio, la dietologa indicherà, un regime nutrizionale ad hoc.

Tag: Puglia

Sigla.com - Internet Partner