La cantina di elBulli all'asta da Sotheby's

03/12/2012

È ufficiale, il catalano Ferran Adrià, considerato il miglior chef al mondo, ha annunciato sabato 1° dicembre che i preziosissimi vini della cantina di elBulli, il suo amatissimo ristorante di Roses, saranno venduti all'asta da Sotheby's il 3 aprile 2013 a Hong kong e il 26 aprile 2013 a Newyork.

Il ristorante elBulli, dichiarato in cinque occasioni il miglior ristorante al mondo dalla rivista britannica The Resturant e che ha mantenuto per più di dieci anni la tripla stella Michelin, rimarrà nel ricordo di tutti coloro che hanno avuto il privilegio di desinarvi e di venire illuminati da cotanto genio. Il destino di elBulli, dalla sua inevitabile chiusura, avvenuta nel luglio 2011, è di diventare una fondazione, ed proprio per raccogliere fondi per questo nuovo progetto, la elBulliFoundation, che il suo creatore vuole venderne le meravigliose etichette. I vini di elBulli costituiscono una collezione molto speciale, messa insieme da un equipe di sommelier, capitanata dal socio di Ferran Adrià, Juli Soler. Una collezione che raggiunge gli oltre 8800 esemplari di bottiglie di vino, del valore di 773.000 euro, con la speranza di guadagnarne con l'asta 1,6 milioni di dollari. Tra queste ci sono più di 2000 bottiglie di vino spagnolo, del valore di 234.000 euro, divise tra 106 bottiglie di annate diverse di Vega Sicilia “Unico”, dal 1987 al 1996, nove annate differenti di Vega Sicilia Valbuena, dal 1995 al 2002 e nove annate diverse di 157 bottiglie di Pingus. E ancora 415 bottiglie di Ródano, cinque premier grand cru di Burdeos, più di 1.400  rossi di Borgoña e più di un milione di bianco.

elBulliFoundation sarà un centro sperimentale focalizzato sul processo di innovazione e creatività, per dare libero sfogo al genio e fare ricerca senza preoccupazioni di carattere finanziario. Mettere all'asta i meravigliosi vini del ristorante avviene pertanto con serenità, lo stesso Ferran Adrià ha dichiarato: “non so' molto di vini, li bevo e li apprezzo, però niente di più.” È grazie al socio di una vita, Juli Soler, che purtroppo ha dovuto dimettersi a causa di una malattia neurologica degenerante, che questa asta è resa possibile e così il finanziamento a elBulliFoundation.

Potete consultare la lista delle bottiglie messe all'asta sulla pagina che Sotheby's ha ha dedicato al ristorante elBulli: www.sothebys.com/en/sales-series/2013/the-elbullicellar-sold-to-benefit-the-elbullifoundation/overview.html

Fonte: El Pais, FoxNews Latino, NewsToday, el Nuevo Herald




di Maria Spadaro

Sigla.com - Internet Partner