La Cena delle Stelle a Bologna

12/09/2014


Igles Corelli, Giuseppe Ricchebuono, Salvatore Tassa, Flavio Signani: queste le quattro stelle dell’Unione Italiana Ristoratori che hanno animato la sera del 10 settembre il ristorante Sapori&Dintorni Conad del Festival dell’Unità di Bologna. La Cena delle Stelle, straordinario appuntamento a otto mani, ha dato la possibilità agli intervenuti di assaporare le specialità dei quattro cuochi stellati riuniti per questa ghiotta occasione in un’unica cucina. I quattro chef della U.I.R. hanno interpretato con originali preparazioni i prodotti della linea d’alta gamma di Conad: il gigante della grande distribuzione, che nel 2012 ha festeggiato i 50 anni, ha con il capoluogo emiliano un rapporto molto stretto.

“È una serata particolarissima – osserva Luciano Sita – e per me molto emozionante, non solo perché sono assieme ad amici ma anche perché mi fa ricordare una cosa bella della mia vita lavorativa: che nel 1960 otto bottegai di Bologna costituirono Conad. Pensare, dopo tanti anni, che Conad è arrivato alle stelle come stasera è una grande emozione, perché questo lungo percorso, fatto di passione, impegno, professionalità e grandi valori, si esprime in una serata come questa.”

“Direi che la colonna portante di Conad – continua Sita – è sempre stata quella di convincere la gente che è meglio essere assieme che essere soli per costruire il futuro: l’essere assieme ha generato quella grande organizzazione che oggi è Conad. Poi, l’altra grande colonna è aver sempre lavorato per il futuro, con impegno e ricerca dell’innovazione, ma avendo sempre presente che di fronte a noi c’è un consumatore, che apprezza il prodotto, apprezza il prezzo ma apprezza anche la relazione umana e i consigli. Credo che questo sia il plus che Conad è in grado di fornire, in un modo eccezionale, con tutti i suoi formati di negozi, che rappresentano una delle forze di Conad in quanto sono presenti in tutto il territorio.”

Unione Italiana Ristoratori e Sapori&Dintorni Conad hanno voluto anche testimoniare la loro vicinanza alla cultura con un buffet organizzato in una delle più prestigiose sedi del Festivaletteratura di Mantova. Protagonisti della serata gli chef Gianni Addonizio e Salvatore Perrone, che hanno proposto le loro preparazioni al pubblico intervenuto presso l’Hotel Rechigi nel centro storico della città virgiliana.

Sigla.com - Internet Partner