La classe di Francesco De Gregori conquista Campione d’Italia

17/03/2013

La classe di Francesco De Gregori conquista Campione d’Italia

Nuove canzoni, ma anche tanti “classici” rivisitati negli arrangiamenti e nel ritmo, ma sempre unici e inconfondibili. Francesco De Gregori ha stregato il Salone delle Feste del Casinò di Campione d'Italia, dove si è esibito sabato 16 marzo in un concerto di oltre un'ora e mezza, accompagnato dai sette musicisti del Sulla Strada Tour 2013. Una scaletta di 18 brani cantati dal primo all'ultimo con sentimento e vigore, dosando sapientemente le atmosfere evocate. A partire dalla canzone che dà il nome all'ultimo album – Sulla Strada – fino al congedo dal pubblico (dopo avere concesso il bis richiesto a gran voce) con Buonanotte Fiorellino suonata come una marcia.

E in mezzo Titanic, Viva l'Italia, Panorama di Betlemme, Rimmel, La donna cannone e altre ballate. Sul finale Santa Lucia si trasforma in un omaggio al grande Lucio Dalla: De Gregori al pianoforte si immerge nella melodia di Come è profondo il mare, poi si alza e si toglie l'immancabile cappello nel salutare l'amico scomparso quasi un anno fa esatto (1° marzo 2012).

Sul palco insieme al cantautore romano, come detto, i sette musicisti che con lui stanno attraversando l'Italia in lungo e in largo: Paolo Giovenchi e Lucio Bardi alle chitarre, Alessandro Arianti tastiere e fisarmonica, Alessandro Valle mandolino e pedal steel guitar, Guido Guglielminetti basso, Stefano Parenti batteria, Elena Cirillo violino e vocalist.

E' stato, quindi, con un grande concerto che il Casinò di Campione d'Italia ha inaugurato i festeggiamenti per il suo 80° anno di vita. Tante altri gli eventi, le iniziative in programma e gli artisti e gli ospiti attesi anche nelle prossimi mesi.

Sigla.com - Internet Partner