La ristorazione sta con #gliulividipuglia

09/06/2015

La ristorazione sta con #gliulividipuglia

Il mondo del vino si schiera in difesa dell’ulivo pugliese, drammaticamente colpito dalla Xylella. L’edizione 2015 di Cantine Aperte continua a giugno sui social network con una campagna di sensibilizzazione a cura del Movimento Turismo del Vino Puglia e Movimento Turismo dell’Olio.

“io sto con gli #ulividipuglia” il nome dell’iniziativa che vede 50 ristoratori della regione protagonisti di un vero e proprio tam tam virale: per tutto il mese le pagine dei social saranno invase dai selfie dei ristoratori mentre indossano la T-shirt con il logo della campagna. Un albero di ulivo dove il simbolo dell’hashtag diventa una scala per la raccolta delle olive, sormontato da un cappello da chef personalizzato con la firma di ciascun testimonial.

Ambasciatori quotidiani degli extravergini pugliesi di qualità sulle tavole dell’intera regione, per questa occasione i ristoratori diventano esclusivi portavoce della solidarietà del comparto vinicolo verso quello dell’olio: «Il nostro obiettivo – spiega Sebastiano de Corato, presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia – è quello di collaborare, sopratuttto nei momenti di maggiore criticità, come quello attuale per l'olio, e sensibilizzare i consumatori e gli operatori del settore verso le tematiche importanti che riguardano i pilastri del patrimonio agricolo della nostra regione. Questa volta abbiamo pensato di rivolgerci ai ristoratori che, con il loro lavoro, sono i primi “messaggeri” della qualità e delle peculiarità dell'extravergine di Puglia».

Il Movimento Turismo del Vino Puglia e Movimento Turismo dell’Olio invita tutti gli enoappassionati di Puglia a condividere nelle prossime settimane un pensiero o una frase di solidarietà per gli ulivi pugliesi con l’hashtag “io sto con gli #ulividipuglia”.

Per conoscere l'elenco dei ristoratori aderenti, clicca qui


di Alessandra Cioccarelli

Sigla.com - Internet Partner