La spesa di febbraio: i prodotti di stagione

31/01/2017

Anche se tutto appare fermo e addormentato, febbraio é un mese ricco di frutta e verdura di stagione e di aromi, per dare più sapore ai nostri piatti in modo naturale. E' anche il periodo giusto per assaporare ancora per un po' alcuni prodotti invernali.

In questo mese non solo si possono trovare ancora in commercio gli ortaggi e i frutti di gennaio ma é un periodo interessante per diverse primizie.
Nel carrello della spesa di stagione quindi a febbraio possiamo mettere carciofi, cardi, carote, catalogna, broccoli, cavolo cappuccio e cavolini di Bruxelles, cavoli verza.
É ora di scoprire tanta verdura a foglia verde gustosissima se cucinata come la cicoria. Colorate la vostra tavola con un primo saporito e salutare: É il momento di preparare un piatto di pasta con le cime di rapa.
Restano di stagione anche le cipolle, i finocchi, alleati del benessere in cucina, crudi o cotti, perfetto ingrediente per una dieta detox ma anche contorno golosissimo se gratinati al forno.

Questo è il momento anche di una bella insalata con lattuga, radicchio rosso, erucola ravanelli: tutti prodotti dell'orto che potete trovare facilmente quando fate la spesa. 
Ancora: gli spinaci non possono mancare a tavola in questa stagione: un concentrato di salute, minerali e prezioso ferro. L'abbinamento perfetto a una bistecca alla griglia, magari aromatizzata con timo o rosmarino, che si trovano in questo periodo. Ma sono ottimi anche in zuppe e minestre, e deliziosi cucinati col risotto.

Due ortaggi di stagione da scoprire: rapa e topinambour

La rapa é un ortaggio antico, che riporta alla memoria uno stile di vita povero, contadino. In realtà in cucina si presta a molte ricette e sta vivendo un periodo di riscoperta. In Italia, soprattutto al Sud ma non solo, si utilizzano i loro germogli con le foglie fresche, che tutti conosciamo come cime di rapa. Insomma non si butta nulla di questo ortaggio. Se le cime di rapa possono essere abbinate a un primo, le rape sono anche un ottimo contorno.
Come cucinarle? Lessate o al vapore, ma sono ottime anche in zuppe e vellutate.

Un altro prodotto ideale da scoprire prima che ne finisca la stagione è il topinambur, la cui raccolta comincia in autunno e si puo gustare fino a tardo inverno. Un tubero con un sapore molto interessante, a metà tra una patata e un carciofo come gusto. Non a caso è chiamato anche "Patata del Canada" o "Carciofo di Gerusalemme"...Lo sapevate che fa parte della stessa famiglia botanica dei girasoli? E infatti il suo fiore sembra proprio un piccolo girasole, giallo e allegro. 

Provatelo perché è ricco di qualità e virtù benefiche ma soprattutto é molto buono e povero di calorie. Per "conoscerlo" assaggiatelo dopo averlo cotto al vapore finché non risulta tenero ma sodo se punto con una forchetta. 
Fritto é una rivelazione, ma é ottimo anche lesso accompagnato a salse, panna acida oppure con un filo di olio, sale e pepe.

La frutta del mese

Se il sole tarda a scaldare fuori dalla finestra il suo colore aranciato si concentra nella frutta che si trova in commercio in questo periodo: arance, clementine, mandarini. Un concentrato di vitamina ci per prevenire i malanni da raffreddamento. Sembra che la natura si sia organizzata per offrire con la frutta le vitamine di cui abbiamo bisogno. Largo quindi anche al consumo di mele, kiwi, limoni
Gustateli soli ma divertitevi anche a combinarli in gustosi centrifugati con tutti i prodotto stagionali: mele sedano e arancia, arancia carote e zenzero, sedano carote e limone. Mescolate frutta e verdura per i vostri succhi: bastano una semplice centrifuga o un estrattore.

Sigla.com - Internet Partner