Le migliori mete enologiche 2012

19/10/2012

Le migliori mete enologiche 2012

È la Toscana la migliore meta enologica al mondo! A dirlo sono stati gli utenti di Tripadvisor, il noto portale di viaggi, che con i loro voti hanno assegnato alla regione italiana il premio Travellers’ Choice 2012. Dalla Toscana, del resto, vengono tanti vini di qualità, apprezzati in Italia, ma anche all’estero. Stiamo parlando del Chianti, della Vernaccia di San Gimignano, del Morellino di Scansano,… ottime etichette che, nelle campagne toscane, possono esser gustate anche in abbinamento a gustosi piatti regionali. E che panorami…

Al secondo posto della classifica delle migliori mete enologiche c’è la California con Sonora Country, dove, rispetto alla famosa e vicina Napa Valley, si possono trovare tante etichette diverse e un ambiente tranquillo e rilassante. Medaglia di bronzo alla Hunter Valley, la regione vinicola più antica dell’Australia, che comprende oltre 140 aziende vitivinicole.

Fuori dal podio si trovano l’area di Stellenbosch/Franschhoek (Sudafrica) e la famosa provincia di Mendoza in Argentina che, nonostante la notorietà, è all’ultimo posto delle migliori mete enologiche del mondo.

La Toscana si conferma al numero uno pure se parliamo della top ten europea di Tripadvisor, seguita, in zona medaglia, dalla Francia con Aquitania e Provenza. L’Italia continua a essere presente e forte in classifica grazie alla presenza al quarto e quinto posto di Umbria e Sicilia. Chiudono la classifica delle migliori mete enologiche in Europa Lingyadoca-Rossiglione (Francia), Borgogna (Francia), Champagne-Ardenne (Francia), Costa de la Luz (Spagna) e Porto District (Portogallo).



di Carlotta Mariani

Sigla.com - Internet Partner