Lo sposalizio tra Cremona e Milano

17/11/2012

Lo sposalizio tra Cremona e Milano-Evento--9

Milano e Cremona si ritrovano insieme per il terzo anno consecutivo, dopo il grandissimo successo delle scorse edizioni, per festeggiare il matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti. L’evento affonda le proprie origini nella storia della città. Era infatti il 1430 e Bianca Maria Visconti aveva solo cinque anni quando divenne ufficialmente la fidanzata del ventinovenne comandante Francesco Sforza. Fu in questa occasione che il padre di Maria, Filippo Maria Visconti offrì allo Sforza la sua città, Cremona e le altre terre, come anticipo sulla dote di nozze e in cambio dei suo servigi. Il 25 ottobre 1441 Visconti concluse le trattative per le nozze di sua figlia con Francesco Sforza e nel giorno prefissato la sedicenne Bianca giunse nel cuore di Cremona, per celebrare le sue nozze, vestita di rosso, il colore zodiacale dell’ariete, cavalcando un cavallo bianco con la gualdrappa d’oro.

La cerimonia nuziale rivivrà in un affascinante corteo in costumi d’epoca, composto da oltre 140 figuranti. Dame, cavalieri, giullari e sbandieratori sfileranno, in preziosi abiti rinascimentali, sabato 17 novembre partendo proprio da Milano lungo le vie del centro, dal Castello Sforzesco, per poi accompagnare Bianca Maria, dopo il saluto e la benedizione del padre, nel suo viaggio verso Cremona. Qui riprenderà la sua sfilata da piazza Cittanova per arrivare nella piazza del comune, il luogo più rappresentativo e cuore della città, dove si svolgerà la celebrazione del matrimonio. Bianca Maria Visconti verrà scortata dalle sue dame di compagnia e si mostrerà, come era in uso fare allora nelle corti, alla popolazione, attendendo l’arrivo dello sposo davanti al Duomo dove i due novelli verranno poi simbolicamente uniti in matrimonio dando inizio ai festeggiamenti.

Sweet Express, il treno del Torrone
Per chi vorrà raggiungere Cremona partendo da Milano provando il fascino di un tuffo nel passato, sabato 17 novembre 2012 ci sarà un vero e proprio treno a vapore a sua disposizione. Sarà sufficiente, dopo opportuna prenotazione, recarsi alla stazione di Milano Lambrate dove le Ferrovie Turistiche Italiane metteranno a disposizione le mitiche carrozze Centoporte trainate dalla locomotiva a vapore FS Gr. 625-177, un esemplare unico costruito a Berlino nel 1922 che per la sua eleganza veniva chiamato dai macchinisti “signorina”. Chiunque, grandi e piccini, potrà rivivere la suggestione di un viaggio attraverso il passato prima di tuffarsi nella gioia e nel divertimento della Festa del Torrone, che attenderà i visitatori a Cremona con le sue mille sorprese e golosità.
La partenza è prevista da Milano Lambrate alle ore 8.40, mentre il rientro sarà alle ore 18.30. Durante il viaggio di rientro tutti i passeggeri riceveranno in omaggio torroncini Sperlari.

Il torrone di Cremona sposa la ristorazione milanese
Tre giorni golosi dove la tradizione della cucina meneghina sposa il dolce torrone cremonese. All'ombra della Madonnina, infatti, nell’ambito della manifestazione più golosa della città di Cremona, la Festa del Torrone, grazie alla collaborazione fra Ascom Cremona e Epam - Associazione Milanese Pubblici Esercizi - nel menu di alcuni noti ristoranti milanesi si potrà gustare un piatto al torrone, il dolce più tipico della tradizione cremonese.
Grazie alla sua tipicità e alle sapienti mani degli chef, il torrone diventerà, per tre giorni, l’ambasciatore di Cremona. Obiettivo dell’evento è, infatti, proporre menu tematici e dolci per promuovere il tipico dolce di Natale e la festa che Cremona gli dedicherà dal 16 al 18 novembre, utilizzando il torrone in tutte le sue declinazioni di gusto, attraverso la ricerca, la sperimentazione di nuove ricette e la collaborazione tra la cucina ambrosiana e quella cremonese, in un trionfo di sapori frutto della fusione di tradizione, creatività e manualità. Un percorso nel quale i vari ristoranti, appartenenti a realtà diverse, ma accomunati dallo ingrediente, saranno i luoghi deputati ad accogliere i cittadini e i turisti in un percorso di valorizzazione delle eccellenze alimentari lombarde.

Ristoranti aderenti all’iniziativa:

TRATTORIA IL GLICINE Via F. Lomonaco, 13/2 – tel 02/26684156

RISTORANTE L’ANCORA Via Michetti, 1 – tel 02/375748

RISTORANTE AL TRONCO Via Thaon di Ravel, 10 – tel 02/606072

IL RIFUGIO DEL GHIOTTONE Viale Monte Grappa, 2 – tel 02/6592445

TRATTORIA MASUELLI Viale Umbria, 80 – tel 02/55184138

TRATTORIA BAGUTTA Via Bagutta, 14 – tel 02/76002767

ANTICA TRATTORIA MORIVIONE Via dei Fontanili, 2 – tel 02/89511578

PIERO E PIA Piazza Aspari, 2 – tel 02/718541

RISTORANTE RIGOLO Via Solferino – tel 02/86463220

TRATTORIA CASA FONTANA 23 RISOTTI Piazza Carbonari, 6 – tel 6704710

BAR GALLERIA Galleria Vittorio Emanuele II, 75 – tel 02/86464912

RISTORANTE ARAGOSTA D’ORO Via Don G. Verità, 19 – tel 02/39311023

ANTICA OSTERIA IL GIARDINETTO Via Tortona, 19 – tel 02/8393807

OSTERIA DELL’ACQUABELLA Via San Rocco, 11 – tel 02/58309653

TRATTORIA NOVELLI Via Padova, 344 – tel 02/27207769

I MATTEONI Viale Regina Margherita, ang. Piazza 5 Giornate, 6 – tel 02/654204

RISTORANTE LE 5 TERRE Via A. Appiani, 9 – tel 02/6575177

RISTORANTE L’ASSASSINO Via Amadei, 8 ang. Via Cornaggia – tel 028056144

ANTICA OSTERIA MILANESE Via Camperio, 12 – tel 02/861367

TRATTORIA TOSCANA DA ALDO Viale Sarca, 187 – tel 02/6425213

CIBO ENO’ Via Schiaffino, 21 – tel 02/39312792

LA PIOLA OSTERIA CON CUCINA Viale Abruzzi, 23 – tel 02/29531271

RISTORANTE PIZZERIA DOGANA Via Dogana, 3 – tel 02/8056766

CAFFE’ MILANO Via Dante – tel 02/86015769

RISTORANTE GARGANTUA C.so di Porta Vigentina – tel 02/58305503

RISTORANTE TERRAFERMA Via M.Gioia, 63 – tel 02/67382378

EL BRELLIN Vicolo dei Lavandai ang. Alzaia Naviglio Grande, 14 – tel 02/58101351

ST. ANDREWS RESTAURANT Via Monte Bianco, 2 – tel 02/4814677



di Enzo di Monte

Sigla.com - Internet Partner