Marchesi torna in Bonvesin con l'Accademia

20/06/2014

Marchesi torna in Bonvesin con l'Accademia

Nel 1977 Gualtiero Marchesi aprì in via Bonvesin de la Riva n 5 il suo primo ristorante, e oggi al medesimo indirizzo inaugura la sua Accademia. Un luogo di studio, di apprendimento e di sperimentazione dove formare i cuochi e divulgare i principi di una sana alimentazione, dove la cucina e l’arte, in tutte le sue manifestazioni a partire dalla musica, potranno contribuire alla definizione del buono e del bello, coinvolgendo sia gli adulti sia i bambini. Per questo, all’interno della struttura che vanta le cucine di Angelo Po, tutti i piani di lavoro sono regolabili in altezza a seconda dell’età dell’allievo.

L’Accademia svolgerà un ruolo complementare rispetto ad ALMA, la Scuola internazionale di cucina italiana di cui Gualtiero Marchesi è Rettore dalla fondazione nel 2004 a Colorno: si potrà passare dalla totale padronanza delle tecniche ad un percorso di approfondimento e di raffinamento delle proprie capacità personali, una sorta di master.
I futuri cuochi compositori affronteranno un percorso, suddiviso in livelli successivi; ogni master accoglierà un numero massimo di venti partecipanti che dovranno superare un test teorico-pratico di ingresso. Inizialmente, saranno strutturati su due o tre giorni al mese, per consentire la partecipazione ai cuochi che svolgono già un’attività.

Nel frattempo, l’Accademia Marchesi ha già avviato due importanti progetti di ricerca cofinanziati dalla Regione Lombardia e dal MIUR:

  • Feed for Good (Nutrire per il Benessere) è il prototipo di una piattaforma intelligente che fornisce servizi personalizzati legati alla nutrizione e alle abitudini alimentari, per indurre il singolo cittadino a concepire il proprio rapporto con l’alimentazione come corresponsabile del proprio stato di benessere. Un progetto nato in sintonia con il tema cardine dell’Expo 2015 di Milano.
  • FeedIn’Italy che punta a realizzare servizi mirati al miglioramento dell’esperienza alimentare complessiva dei consumatori e a rafforzare la loro capacità di scelta, agendo sulla consapevolezza, educando e indirizzando verso adeguate abitudini alimentari. Saranno sviluppate soluzioni tecnologiche indirizzate ai consumatori ma anche agli stessi ristoratori, nell’ambito dei servizi per il catering, le mense e la distribuzione collettiva.
L'Accademia di via Bonvesin a Milano Sarà l’occasione, per Gualtiero Marchesi, di interpretare ancora di più il ruolo di maestro, formando dei cuochi che, a loro volta, saranno in grado di insegnare, guidando la brigata di cucina con mano sicura e soprattutto con immaginazione. Cuochi di talento e non semplici creativi.

Tutti i dettagli saranno pubblicati entro il mese di luglio sul sito www.marchesi.it

Sigla.com - Internet Partner