Mobilità elettrica: la nuova sfida di Umbria Green Card e Renault

23/07/2014

Mobilità elettrica: la nuova sfida di Umbria Green Card e Renault

La promozione di una mobilità urbana innovativa ed ecocompatibile. Questa la nuova mission di Renault e Umbria Green Card presentata alla stampa venerdì 22 luglio presso la Sala della Conciliazione di Assisi. La regione più verde d’Italia ha deciso di fare del green un vero e proprio modello di sviluppo, proponendo una nuova forma di turismo sostenibile, nel pieno rispetto dell’ambiente.

Al centro dell’Umbria Green Card, ideata e gestita da Techne – società umbra operante nel settore delle energie rinnovabili e specializzata in progetti orientati alla sostenibilità - , una rete di opportunità e servizi utili al turista per scoprire, a prezzi agevolati, le innumerevoli attrattive della regione. Il tutto con un approccio di mobilità alternativa,  grazie alla possibilità di noleggiare un veicolo elettrico Renault, di ultima generazione e a zero emissioni: il rivoluzionario biposto urban crosser Twizy o l'agile e compatta berlina ZOE.

«L’Umbria Green Card è un efficace esempio di utilizzo virtuoso dei veicoli elettrici – ha commentato in conferenza stampa Francesco Fontana Giusti, direttore comunicazione di Renault Italia – per promuovere un turismo sostenibile, che rispetti il patrimonio artistico e paesaggistico dell’Umbria. Siamo felici che Twizy e ZOE siano protagoniste di questo servizio innovativo e accompagnino i turisti sulle strade della regione, contribuendo alle loro emozioni». 

E per agevolare la permanenza del turista e i suoi spostamenti tra i luoghi di maggior interesse l’Umbria Green Card fornisce, scaricabili anche dal sito web,  le mappe relative ai principali itinerari storici, naturalistici, religiosi ed enogastronomici della regione, con l’indicazione delle strutture ricettive convenzionate (agriturismi, hotel, musei, ristoranti, esercizi commerciali…). Gli itinerari consigliati sono stati appositamente studiati in modo da essere compatibili, in termini di lunghezza, con l’autonomia reale dei veicoli elettrici Renault

Il quadriciclo Twizy in particolare è ricaricabile ad una normale presa di corrente Schuko (3,5 ore per una ricarica completa), mentre il modello ZOE si ricarica mediante le colonnine di ricarica in via d’installazione anche in un’ora (con una potenza di 22 kW). Al momento sono 28 le colonnine di ricarica installate già nella città di Perugia ed è in corso la realizzazione, a cura di Enel Distribuzione, di una rete di ricarica in altri 13 comuni della Regione (Assisi, Spoleto, Gubbio, Città di Castello, Terni, Narni, Foligno, Todi, Orvieto, Norcia, Cascia e Castiglione del Lago).

L’Umbria Green Card può essere acquistata on line sul sito www.umbriagreencard.it o in loco presso una delle strutture convenzionate. E’ prevista in futuro anche l’attivazione della card “residenti” con l’ambizioso obiettivo di estendere la mobilità elettrica dal semplice impiego turistico all’uso più quotidiano.

di Alessandra Cioccarelli

Mobilità elettrica: la nuova sfida di Umbria Green Card e Renault
Mobilità elettrica: la nuova sfida di Umbria Green Card e Renault
Mobilità elettrica: la nuova sfida di Umbria Green Card e Renault
Mobilità elettrica: la nuova sfida di Umbria Green Card e Renault
Sigla.com - Internet Partner