Mont Blanc agli aromi di Sicilia

Mont Blanc agli aromi di Sicilia
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Le regole per un trionfo di golosità nel piatto? Le insegna il food blogger Alfredo Iannaccone in questa ricetta in cui crea un Mont Blanc agli aromi di Sicilia. Come? Unendo deliziosi ingredienti come crema chantilly alla fava tonka, mousse di castagne di Montella Igp cotte, briciole di meringa allo zucchero muscovado e cioccolato fondente di Modica… un trionfo per il palato!

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 120 min . Tempo di preparazione: 60 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza crostacei Senza crostacei
Per la mousse di castagne al rum:
  • 1 kg di castagne di Montella Igp
  • 1 l di latte
  • 200 g di mandorle di Noto
  • 200 g di zucchero semolato bianco
  • 1 bicchierino di rum cubano
  • 1 l di acqua
  • 100 g di cacao amaro

Per la crema chantilly alla fava tonka:
  • 500 ml di panna di latte fresco freddissima
  • 100 g di zucchero a velo
  • 1 baccello di fava tonka

Per la meringa alla francese allo zucchero muscovado:
  • 100 g di albumi
  • 1 pizzico di sale
  • qualche goccia di succo di limone
  • 120 g di zucchero a velo
  • 120 g di zucchero muscovado

Per la decorazione:
  • cioccolato fondente di Modica
  1. Per preparare il Mont Blanc agli aromi di Sicilia, accendere il forno a 100°, separare perfettamente i tuorli dagli albumi, unire il sale e montare a neve ferma, aggiungere i due zuccheri. Formare la classica forma della meringa con la sac à poche su una teglia coperta da carta forno e cuocere per almeno 2 ore. Lasciar riposare e raffreddare le meringhe.
  2. Tenere in ammollo qualche istante le mandorle in acqua calda, non bollente, per ammorbidirle. Conservare l'acqua di ammollo delle mandorle, frullarle e unire al composto di acqua circa un litro di latte. Lasciare in infusione almeno per 2 ore le mandorle, poi filtrare con un telo di lino e conservare il latte di mandorle.
  3. Pelare la castagne e cuocerle in acqua calda per almeno 20 minuti. Successivamente eliminare lo strato di pellicina e riporle di nuovo a cuocere, stavolta nel latte di mandorle. Unire lo zucchero e il rum e formare un composto molto denso. Passarlo al mixer per formare una purea con un po’ di latte di mandorle e il cacao amaro, cercando di ottenere una mousse perfetta e, una volta pronta, tenerla in frigo.
  4. Montare la panna freddissima con lo zucchero a velo e la fava tonka grattugiata per creare la crema chantilly, poi riporla in una sac à poche e tenerla in frigorifero. Grattugiare il cioccolato fondente di Modica a scagliette.
  5. Comporre il piatto disponendo sul fondo di un piatto, la prima base di crema chantilly, aggiungere poi con una sac à poche la mousse di castagne e coprire con un nuovo strato di crema chantilly. Decorare con le meringhe sbriciolate e le scagliette di cioccolato di Modica e servire in tavola il Mont Blanc agli aromi di Sicilia ancora freddo.
Sigla.com - Internet Partner