Nasce Foodie Factory, l'officina del gusto a Merano e dintorni

23/06/2014

Nasce Foodie Factory, l'officina del gusto a Merano e dintorni

Il territorio di Merano e dintorni lancia un nuovo progetto volto a promuovere i prodotti locali e l’integrazione tra la cucina alpina e quella mediterranea: si tratta di Foodie Factory, ricco contenitore di una serie di eventi gastronomici al via da quest’estate. Gli eventi Foodie Factory saranno divisi in due tipologie: alcuni coinvolgeranno i partecipanti nella selezione degli ingredienti e nella preparazione dei piatti, altri li inviteranno a gustare le prelibatezze degli chef. Grandi cuochi e semplici appassionati di cucina daranno libero corso alla fantasia, scambiandosi esperienze e ingredienti e lavorando prodotti di altissima qualità, che almeno per il 50% dovranno essere originari dell’Alto Adige.

Tra gli eventi in calendario, visibili e prenotabili sul sito www.foodiefactory.it, eccone due particolarmente accattivanti.

Per il primo agosto è in programma Merano 2000 – Vista.con.gusto, un appuntamento davvero unico. La festa inizierà alle 18.00, con partenza dalla cabinovia Falzeben o dalla Funivia di Merano 2000, e già sulle cabine saranno serviti piccoli gustosi assaggi. Alla stazione a monte di Merano 2000 i cuochi di Avelengo e Merano prepareranno specialità classiche e creative, coinvolgendo il pubblico nella realizzazione dei piatti. Si cenerà ai tavoli o sul prato, nell’atmosfera suggestiva creata dalla musica dal vivo e dalla luce delle candele, delle fiaccole e delle stelle. Sul far della notte, sarà allestito un grande falò e si prepareranno i dolci.

Il 24 agosto, a Tall, si terrà Gompm Olm – The unplugged taste, che vizierà gli ospiti con le ricette di ben cinque chef stellati: Gerhard Wieser (hotel Castel, ristorante Trenkerstube), Reimund Brunner (Grödnerhof, ristorante Anna Stuben), Luis Haller (Castel Fragsburg), Othmar Raich (ristorante Miil) e Walter Weger (ristorante Trautmannsdorf) cucineranno come una volta, con il forno a legna e senza corrente. I piatti saranno accompagnati da ottimi vini di Franz Haas e da succhi fatti in casa. I panificatori del panificio Profanter di Bressanone prepareranno il pane davanti agli ospiti, che potranno gustarlo appena sfornato con burro di malga, ricotta, speck contadino, formaggio e chutney di Capriz.

Occasioni straordinarie per mangiar bene e stare insieme, circondati da panorami mozzafiato… e per scoprire che, se guidate dalla passione e dall’inventiva, le contaminazioni, anche in cucina, sono sempre fonte di ricchezza.

Sigla.com - Internet Partner