Nasello con crema di cavolfiore e lattuga scottata

Nasello con crema di cavolfiore e lattuga scottata
Condividi su facebook share twitter share pinterest share

Oggi, insieme allo chef Stefano De Gregorio, prepari un secondo piatto di pesce molto cremoso. Ecco la ricetta del nasello con crema di cavolfiore e mascarpone, polvere di cipolla e lattuga brasata farcita con uova di meringa.

Il Nasello

Il nasello è un pesce simile al merluzzo che va decisamente riscoperto. La differenza tra nasello e merluzzo, almeno una delle principali, sta nel fatto che il primo nuota nel Mediterraneo, mentre il secondo proviene dai mari del Nord. Quindi, con tutta probabilità, il nasello costerà meno del merluzzo, perché viene da più vicine. Per quanto delle proprietà e delle caratteristiche dei due pesci, si tratta di una composizione molto simile; anche per quanto riguarda le calorie, nasello e merluzzo ne apportano la stessa quantità. Come il merluzzo, anche il nasello si può cuocere in moltissimi modi diversi. Si possono preparare i filetto di nasello in umido, i filetti di nasello al forno; si possono fare il nasello al cartoccio, il nasello bollito o, come nel caso di questa ricetta, il nasello in padella.

Come fare la polvere di cipolla

La polvere di cipolla si può are a casa senza problemi. Bisogna lasciare essiccare una cipolla sbucciata e separata in petali in forno a 170° C per qualche ora. Dopodiché, non si dovrà fare altro che frullare la cipolla e usarla per insaporire primi piatti dal gusto deciso come i vermicelli con la colatura di alici o creme e vellutate di ogni genere come la vellutata di zucca. La polvere di cipolla si può usare anche per impanare cubotti di carne e dargli un gusto che ricorda quello del barbecue, oppure, come in questo caso, insaporire un pesce dal gusto delicato.

Ingredienti per quattro persone:
  • 4 naselli
  • 240 g di cavolfiore
  • 60 g di mascarpone
  • 4 cuori di lattuga
  • 2 cucchiaini di olio all’alloro
  • 2 foglie di alloro
  • Uova di aringa
  • Polvere di cipolla
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
Procedimento per fare il nasello:
  1. Come prima cosa, sbollentare il cavolfiore in acqua salata per qualche minuto;
  2. Ungere la lattuga con dell'olio e metterla a brasare in una padella calda. Aggiungere due fiocchi di sale e tenere da parte;
  3. Nella stessa padella della lattuga, abbassare la fiamma, aggiungere una foglia di alloro e dell'olio aromatizzato all'alloro (oppure dell'olio normale);
  4. Cuocere il nasello soltanto dalla parte della pelle per un minuto;
  5. Poi, coprire il nasello con della carta forno, togliere la padella dal fuoco e lasciare che il nasello si cuocia così, col calore indiretto trattenuto dalla padella;
  6. A questo punto, si potrà scolare il cavolfiore e frullarlo nel bicchiere di un mixer con del mascarpone e dell'olio;
  7. Se si vuole, scottare ulteriormente un poco la lattuga con un cannello da cucina e farcire la lattuga con delle foglie di aringa
  8. Per impiattare, mettere il nasetto sul piatto e ricoprirlo con la crema di cavolo, poi con della polvere di cipolla
  9. Aggiungere la lattuga, due chicchi di sale, un filo di olio e servire!

Dettagli ricetta

. Tempo di preparazione: 25 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media
Sigla.com - Internet Partner