Natalini con trippe di baccalà e carciofi arrostiti

Natalini con trippe di baccalà e carciofi arrostiti
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Ricetta natalizia proposta e realizzata dallo chef Mattia Bisso del ristorante O' Vittorio di Recco (GE) dell'Unione Italiana Ristoratori. Un piatto tradizionale e davvero gustoso da condividere durante le feste e non solo!

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 60 min . Tempo di preparazione: 70 min . Dosi per: 4 persone . Regione: Liguria . Difficoltà: Bassa . Calorie: Medio . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza lattosio Senza lattosio
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
  • 4 carciofi di Albenga di media grandezza
  • 200 g di trippette di baccalà (pulite)
  • aglio
  • prezzemolo
  • 20 g di pinoli
  • 20 g di pecorino
  • olio extravergine di oliva
  • sale grosso
  • sale fino
  • pepe
  • 350 g di Natalini o Candele di Natale
  1. Per preparare i natalini con trippe di baccalà e carciofi arrostiti, tritare grossolanamente l’aglio e il prezzemolo, aggiungere un po’ di olio extravergine di oliva e di sale grosso. Farcire il cuore dei carciofi con il trito ottenuto e cuocere sulla brace per circa 20 minuti.
  2. Una volta cotti, privare i carciofi delle foglie esterne e tagliare a julienne. Pulire le trippette di baccalà, tagliarle a listarelle e cospargerle con il prezzemolo, i pinoli, l’aglio tagliato a fettine, il pecorino, l’olio extravergine di oliva, sale e pepe. Cuocere il tutto in un coccio a fuoco lento per circa 40 minuti.
  3. Comporre il piatto ponendo al centro le candele e decorando con qualche fogliolina di basilico. Terminare il piatto con un filo di olio extravergine di oliva a crudo e una spolverata di pepe bianco. I natalini con trippe di baccalà e carciofi arrostiti sono pronti per essere gustati!
Sigla.com - Internet Partner