Non solo sci: a Porta Vescovo Capodanno con vista e Mercoledì sotto le stelle

24/12/2014

Non solo sci: a Porta Vescovo Capodanno con vista e Mercoledì sotto le stelle

Per la notte di San Silvestro, spesso è meglio scegliere i “micro-party”: feste ristrette per uscire di casa e divertirsi, ma ritrovarsi comunque in ambienti intimi e piacevoli. Seguendo questa filosofia il comprensorio di Porta Vescovo Dolomiti Resort, nell’area Dolomiti Superski, sopra Arabba propone un Capodanno speciale firmato Viel dal Pan, l’unico ristorante gourmet in alta quota delle Dolomiti, guidato dallo chef Ivan Matarese.

Questo il programma della serata del 31 dicembre: alle ore 19.30 calice di benvenuto a 2.600 metri di altitudine al cospetto della Marmolada e del gruppo della Sella; musica dal vivo e un grande falò per dare inizio all’esclusivo cenone preparato dal talentuoso chef; brindisi luccicante con tante lanterne volanti e per i più intraprendenti sci ai piedi e discesa a valle a lume di fiaccola. Previste salite in funivia ogni 20 minuti, dalle ore 19, dalla la stazione a valle di Porta Vescovo ad Arabba. Ultima discesa alle 2. Passaggi in funivia, aperitivo, brindisi, cena con bevande escluse: 180 euro. (Per prenotazioni e info: 0436 79472 dalle 9 alle 15; 335 6306696 dalle 16 alle 21).

Ma l’inverno goloso di Porta Vescovo non è finito qui.  L’iniziativa Mercoledì sotto le stelle accompagnerà, a partire da gennaio, tutta la stagione sciistica e vedrà protagonisti il ristorante gourmet Viel dal Pan e l’annesso Grand Bar, aperti per l’occasione fino alle 23.30. Si comincia con menu degustazione da 6 portate (di pesce, carne, vegano e vegetariano), ideato sempre dallo chef Matarese. Dopo la cena, ci si rilassa osservando il cielo stellato alle apposite postazioni telescopiche. Prezzo: 95 euro a persona, escluse bevande. È possibile anche organizzare cene private con menù particolari su richiesta.

Porta Vescovo Dolomiti Resort: il comprensorio sci

Il comprensorio di Porta Vescovo Dolomiti Resort, nell’area Dolomiti Superski, si sviluppa tra i 1.602 metri di Arabba (BL) e i 2.538 metri di Forcella Europa. A disposizione di sciatori e snowboarder ci sono 11 piste (complessivamente 22 km di discese, di cui la quasi totalità a innevamento programmato) e 8 moderni impianti di risalita. Il comprensorio fa parte di due tra i più famosi e scenografici itinerari sugli sci di tutte le Alpi: il Sella Ronda (il famoso “giro dei quattro passi”) e lo skitour della Grande Guerra, che ripercorre il fronte dolomitico lungo il quale si scontrarono – tra il 1915 e il 1917 – i kaiserjäger austriaci e tedeschi da una parte e gli alpini italiani dall'altra.

Sigla.com - Internet Partner