Patata Veneta

Patata Veneta-Descrizione--9

La Patata Veneta è coltivata esclusivamente nel territorio veneto ed è tutelata dal marchio Qualità Verificata della Regione Veneto.
La buccia, liscia e pulitissima, ha una tipica colorazione giallo oro. È un ottimo alimento a basso contenuto calorico, ricca di potassio e di vitamine A e C. Il potassio contenuto migliora la funzionalità dei muscoli e del ritmo cardiaco. La vitamina C rafforza le difese immunitarie dell'organismo. La vitamina A ritarda l'invecchiamento dei tessuti. Inoltre, grazie al suo bassissimo contenuto di sodio, è consigliato l'uso nelle diete senza sale.

La Patata Veneta possiede un’elevata gradevolezza alla degustazione, un’equilibrata consistenza al palato ed è versatile nella compattezza. Si presta alla preparazione di una notevole quantità di pietanze diverse; sono infatti gli ortaggi più versatili che esistono: a fette nel forno, fritte, lesse oppure utilizzate per la preparazione di gnocchi, purea, impasti morbidi e torte. In cosmesi, le fette di patate vengono utilizzate per lenire rossori e pruriti della pelle e decongestionare gli eritemi.
La Patata Veneta deve essere conservata al riparo dalla luce, in luogo fresco ed asciutto fra i 5°C e i 12°C: questi accorgimenti eviteranno l'insorgere di una colorazione verde che la renderebbe inutilizzabile, ed eviteranno anche l'addolcimento della polpa e lo sviluppo di germogli. 

Coltivata principalmente tra le province di Padova, Vicenza e Verona:  in particolare nei comuni di Montagnana, Saletto, Megliadino San Fidenzio, Ospedaletto Euganeo, Cologna Veneta, Pressana, Roveredo di Guà, Lonigo, Noventa Vicentina e Poiana Maggiore. La Patata Veneta rappresenta una ricchezza inestimabile per la nostra alimentazione. 

Sigla.com - Internet Partner