Pennoni napoletani alla genovese di tonno rosso

Pennoni napoletani alla genovese di tonno rosso
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Oggi, insieme allo chef Stefano De Gregorio, impari a cucinare un sugo che rivisita il famosissimo sugo alla genovese, che non è ligure ma, come avrai capito dal formato di pasta, originario della Campania. Con i pennoni napoletani poi, vai sul sicuro sulla strada della tradizione; mentre con il tonno impari a rivisitare e creare nuovi abbinamenti sempre interessanti.
I pennoni napoletani alla genovese di tonno rosso sono una meraviglia per il palato, un ottimo primo piatto di pesce da abbinare a un antipasto leggero e sfizioso come una insalatina di mango e avocado con salmone. Con i pennoni napoletani si possono preparare dei primi piatti squisiti per le festività natalizie. Se volete sostituire le tradizionali lasagne con qualcosa di originale, lo chef Stefano De Gregorio vi suggerisce di realizzare i pennoni napoletani alla genovese di tonno rosso.

Abbina ai pennoni: Vermentino di Gallura DOCG Aghera Sarda. Da servire a una temperatura di 10‐12°C

Ingredienti per quattro persone:
  • 500 g di pennoni napoletani Sapori&Dintorni Conad
  • 5/6 cipolle ramate di Montoro (in alternativa usare delle cipolle bionde)
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 75 g di tonno rosso
  • basilico q.b.
  • olio extravergine di oliva Monti Iblei DOP Sapori&Dintorni Conad
  • olive taggiasche della provincia di Imperia in salamoia Sapori&Dintorni Conad
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • pecorino romano Sapori&Dintorni Conad q.b.
  • sesamo nero q.b.
Procedimento:
  1. Per preparare i pennoni napoletani alla genovese di tonno tosso, tritare sedano e carote. Pulire le cipolle e tritarle finemente. In una casseruola mettere un filo d’olio extravergine di oliva, aggiungere sedano e carote e far soffriggere per qualche minuto. Unire le cipolle e continuare la cottura per 15 minuti versando un po’ d’acqua (le cipolle saranno cotte quando si saranno sfaldate).
  2. Tagliare il filetto di tonno a dadini e cucinarlo in una padella con un filo d’olio extravergine di oliva.
  3. Una volta che sedano, carote e cipolle risulteranno cotti, frullarli con un mixer.
  4. Cuocere i pennoni napoletani in abbondante acqua salata per 15 minuti.
  5. Creare nel piatto una base con la crema di cipolle, adagiare i pennoni napoletani, aggiungendo la dadolata di tonno, i semi di sesamo nero e qualche oliva. Completare con una grattugiata di pecorino romano, basilico fresco, pepe e un filo d’olio extravergine di oliva. I pennoni napoletani alla genovese di tonno rosso sono pronti per essere serviti!

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 15 min . Tempo di preparazione: 30 min . Dosi per: 6 persone . Difficoltà: Bassa . Calorie: Medio . Prezzo: Medio
Sigla.com - Internet Partner