Pesca e nettarina di Romagna Igp

Note e apprezzate in tutta la penisola, la pesca e la nettarina di Romagna sono state tra i primi prodotti italiani a ottenere dall'Unione Europea il marchio Igp. Il riconoscimento interessa diverse varietà, a polpa gialla e bianca, coltivate in un territorio che si estende tra le province di Bologna, Ferrara, Ravenna e Forlì-Cesena: un diametro minimo di 6,7 cm e un tenore zuccherino di almeno 11 brix sono le caratteristiche che i frutti devono avere per poter esibire il marchio Igp.

Le pesche e le nettarine di Romagna sono disponibili sul mercato da giugno a settembre. Dolci, succose e poco caloriche, sono perfette per la stagione estiva in quanto dissetano e saziano senza affaticare stomaco e fegato. Sono un ottimo reintegratore naturale di sali minerali e in particolare di potassio: non c'è niente di meglio per combattere il senso di spossatezza che può colpirci durante l'estate, con l'innalzamento delle temperature.

Le pesche e le nettarine sono inoltre ricche di vitamina C. Un frutto di medie dimensioni fornisce all'organismo il 10% del fabbisogno giornaliero di questa preziosa sostanza, che, essenziale per l'accrescimento e il consolidamento delle ossa, per il mantenimento del tono dei tessuti e per il trasporto e l'assorbimento del ferro nel sangue, combatte anche i radicali liberi ed è una valida alleata nella lotta contro infezioni di varia natura. Le pesche e le nettarine contengono poi una buona dose di beta-carotene, che il nostro corpo trasforma in vitamina A o retinolo, importante per la salute degli occhi, delle membrane e dei tessuti, per la produzione della melanina e il benessere della pelle.

Se acquistiamo le pesche o le nettarine di Romagna prima della piena maturazione, dobbiamo fare attenzione a conservarle correttamente affinchè non perdano il loro sapore unico e le loro qualità nutrizionali. Sarà bene tenerle in un sacchetto di carta a temperatura ambiente per due o tre giorni, finché saranno mature, e solo dopo riporle in frigorifero, dove potranno restare ancora per qualche giorno. La pesca matura presenta un colore di fondo giallo e, a una lieve pressione del palmo della mano, risulta morbida. La nettarina può essere consumata anche in una fase meno avanzata di maturazione, quand'è più croccante. Con la loro polpa succosa e il loro caratteristico intenso profumo, la pesca e la nettarina di Romagna saranno gli ingredienti ideali di rinfrescanti macedonie, squisiti dolci e gelati di qualità.

La linea Sapori&Dintorni Conad, da sempre attenta alla tutela delle eccellenze agroalimentari del territorio, annovera questo prodotto tipico nella gamma della sua ricca offerta. Per maggiori informazioni sul prodotto visitate il sito www.conad.it.

Pesca e nettarina di Romagna Igp-Descrizione--9
Sigla.com - Internet Partner