Quadrotti di sfoglia lorda al Salva Cremasco Dop

Quadrotti di sfoglia lorda al Salva Cremasco Dop
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Palma D'Onofrio, ospite insieme ad Adua Villa della Casa di Alti Formaggi, ha preparato con il salva cremasco un piatto tradizionale della cucina romagnola: la sfoglia “lorda”, così chiamata perché viene sporcata con il ripieno di formaggio. I quadrotti di sfoglia lorda al salva cremasco Dop sono una prelibatezza da (ri)scoprire: nella versione di Palma D'Onofrio il tocco di classe è l'ottimo consommé al vino passito... da provare!

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 30 min . Tempo di preparazione: 40 min . Dosi per: 4 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza crostacei Senza crostacei
Per la sfoglia lorda:
  • 200 g di farina 00
  • 3 uova
  • 300 g di ricotta ben asciutta
  • 150 g di salva cremasco Dop
  • noce moscata

Per il consommé:
  • 2 litri di brodo di carne di pollo
  • 250 g di carne di manzo macinata
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla piccola
  • 3 albumi d’uovo
  • 1 bicchiere di ghiaccio
  • 2 bicchieri di vino passito
  1. Per preparare i quadrotti di sfoglia lorda al salva cremasco Dop, per prima cosa realizzare la sfoglia: impastare la farina con due uova e lavorare l’impasto fino a renderlo compatto e sodo, poi lasciarlo riposare per 20 minuti.
  2. Mentre la pasta riposa, mescolare in una ciotola la ricotta e il salva cremasco passati al setaccio, l’uovo rimasto e un pizzico di noce moscata. Lavorare bene il composto fino a renderlo liscio ed omogeneo.
  3. Stendere la pasta in una sfoglia sottile. Su metà della sfoglia spalmare, con una spatola, il composto di formaggio, poi ripiegare la sfoglia su se stessa e premere bene con le mani o con un mattarello per far aderire bene il ripieno.
  4. Ritagliare la sfoglia lorda con una rotella dentellata ricavando dei quadrati.
  5. Per preparare il consommé, tritare finemente la costa di sedano, la carota e la cipolla piccola, metterle in una ciotola con gli albumi, il ghiaccio e la carne macinata: mescolare bene e versare il tutto nel brodo di carne di pollo. Far sobbollire il consommé per una ventina di minuti.
  6. Passare il consommé all’etamine (tessuto a trama larga) o al setaccio, per renderlo limpido, e portarlo a ebollizione. Versarvi i quadrotti e cuocerli per un paio di minuti.
  7. Dopo aver aromatizzato il consommé con il vino passito, non vi resta che distribuire i quadrotti di sfoglia lorda al salva cremasco Dop, con il consommé ben caldo, nelle tazze o nelle fondine... e buon appetito!
Sigla.com - Internet Partner