Ravioli di faraona con funghi pioppini e tartufo marzuolo

Ravioli di faraona con funghi pioppini e tartufo marzuolo
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Dettagli ricetta

. Tempo di preparazione: 30 min . Dosi per: 4 persone . Regione: Emilia-Romagna . Difficoltà: Media . Calorie: Medio . Prezzo: Basso

Intolleranze

Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza crostacei Senza crostacei
  • ½ faraona ruspante
  • 1 carota
  • mezza cipolla
  • 2 coste di sedano
  • brodo vegetale
  • salvia
  • 100 g di Grana Padano
  • pepe
  • 1/2 chilo di semola rimacinata
  • 6 uova
  • 300 g di funghi pioppini
  • tartufo marzuolo
  • olio extravergine d’oliva
  • burro


  1. Fate rosolare la faraona a pezzi con poco olio, aggiungete le verdure a pezzi, sale e pepe e un bicchiere di vino bianco e lasciate evaporare, poi bagnate con il brodo fino a coprire il tutto.
  2. Lasciare asciugare fino a cottura e unite la salvia tritata. Una volta raffreddata la faraona, spolpatela e tritatela, poi unite 1 uovo e il formaggio.
  3. Preparate una pasta con semola, uova, sale e olio, tiratela non troppo sottile e appoggiate su di una metà della sfoglia le palline di ripieno, poi chiudete con l’altra metà, e premete con le dita per fare aderire il raviolo.
  4. Tagliate la sfoglia con il tagliapasta. Nel frattempo fate rosolate i funghi con burro, sale e pepe e aggiungete i ravioli cotti in acqua salata. Servite con una spolverata di tartufo marzuolo.
Sigla.com - Internet Partner