Ristorante e ospitalità Il Fiorile

Ristorante e ospitalità Il Fiorile-Descrizione--9

Il ristorante e ospitalità Il Fiorile si trova a Borghetto Borbera, in provincia di Alessandria. A gestirlo sono lo chef Massimo Martina ed Emanuela Moro. Racconta Martina: “Ho iniziato a fare questo mestiere perché semplicemente avevo voglia di fare qualcosa di mio. Ho lavorato come dipendente statale per tanti anni e intanto cresceva in me questo desiderio. Ho sempre avuto questa passione per la cucina o meglio per il piacere di cucinare qualcosa per gli altri. Ho cominciato come ristorante perché la mia dominante principale era appunto quella di cimentarmi nella cucina poi abbiamo visto che questo luogo era deputato ad accogliere le persone, a permettergli di passare un giorno o due in un ambiente bucolico, completamente immerso nella natura, che personalmente mi regalava una grande sensazione di relax e benessere”. Così nasce il ristorante ospitalità Il fiorile di Borghetto Borbera, in provincia di Alessandria.
Ogni camera porta il nome di un fiore “per dare un tocco di colore, di profumo, per dare l’idea di un’atmosfera diversa”, spiega Manuela. Le camere de Il fiorile sono sei, una completa di angolo cottura per chi vuole soggiornare un po’ più a lungo.
Lo chef de Il Fiorile Massimo Martina sottolinea: “Il fiorile non è un agriturismo. Noi siamo nati come ristorante, facciamo ristorazione poi diamo anche ospitalità quindi ci definiamo ‘ristorante e ospitalità’. Altra nostra particolarità è che ci piace fare le cose, ci piace fare le marmellate, le composte, ti attingere ai giacimenti gastronomici del territorio, abbiamo un piccolo orto da dove prendiamo per esempio pomodori e patate. Abbiamo poi uno spazio gioco per i bambini attrezzata con scivoli, altalene, un piccolo campo da pallavolo e uno da calcio. Abbiamo da quest’anno una piscina per dare refrigerio agli ospiti de Il Fiorile nella stagione estiva. Abbiamo poi un’area attrezzata per il ballo e la musica”.
Alle pareti del ristorante de Il Fiorile, in una ambiente rustico ed accogliente, ci sono i ricordi dei viaggi dello chef Massimo Martina: Indonesia, Malesia, la maratona di New York, Sahara,…

La cucina del ristorante e ospitalità Il Fiorile si caratterizza per il menu bio, che contempla l'utilizzo di materie prime biologiche e biodinamiche. Gli ingredienti sono quelli del territorio, di una zona  a cavallo fra tre regioni, con una storia e una cultura culinaria oggi riscoperta, anche grazie a interventi come quello di Slow Food, la provincia di Alessandria. "Amo questa terra, e i suoi profumi: i funghi, i tartufi, la selvaggina, le castagne e la frutta che ogni stagione regala", spiega lo chef Massimo Martina. La proposta alla carta del ristorante Il Fiorile cambia un po' ogni settimana anche per seguire la stagionalità dei prodotti. Potrete trovare: risotto al Barbaresco con radicchio rosso e salsiccia naturale, corzetti verdi alla crema di Montèbore, galletto ruspante bardato alle verdure novelle, stracotto di cinghiale al ginepro, brasato di manzo al barbera,… e per finire, torta di pere e gianduia, crostata alla composta di lamponi, lingue di gatto con crema pasticcerà e bûnet.

Al ristorante e ospitalità Il Fiorile non mancano proposte particolari, attente alle intolleranze e alle esigenze dei vegetariani, come le fettuccine di kamut al profumo di olive e seitan (glutine di farina di frumento) ai ferri con cipollotti freschi.


di Carlotta Mariani

Ristorante e ospitalità Il Fiorile-Vini-2

La carta dei vini del ristorante e ospitalità Il Fiorile è ricca e caratterizzata da vini piemontesi e italiani. Sono presenti etichette di Gavi, di Dolcetto di Dogliani, di Barbera, di Barolo, di Nebbiolo, ma anche  di Pinot nero, di Amarone, di Prosecco di Valdobbiadene per citarne solo alcuni.

Per chi vuole finire il pasto in modo un po' diverso al Il Fiorile non manca una piccola carta delle tisane preparate con erbe di coltivazione biologica.


di Carlotta Mariani

Sigla.com - Internet Partner