Ritorno sui banchi? Consigli per ritrovare la concentrazione perduta

Ritorno sui banchi? Consigli per ritrovare la concentrazione perduta

Tristezza, malumore, svogliatezza. Il rientro dalle vacanze può essere un momento davvero traumatico. E se gli adulti tremano all’idea di riprendere posto dietro la scrivania, anche per bambini e ragazzi si tratta di un momento assai delicato: per loro il periodo di pausa è molto più lungo, un tempo sufficiente per prendere nuove abitudini e rendere più stressante il ritorno tra i banchi di scuola.

Un aiuto valido e concreto per combattere questo stato d’animo arriva da un’alimentzione equilibrata e da uno stile di vita attivo. Per questo www.merendineitaliane.it - sito nato con lo scopo di dare risposte chiare esaustive sulla merenda attraverso un comitato scientifico di 17 esperti di varie discipline – ha stilato un apposito decalogo alimentare, al servizio delle famiglie. Scopriamo insieme le 10 regole da seguire, e perché no da appendere magari sulla lavagnetta di casa a mò di promemoria, per una ripresa graduale e salutare.

1. Mai saltare la colazione. Sarebbe come partire con l’auto senza metterci prima dentro la benzina.

2. Concedersi qualcosa di particolarmente gradito per colazione: mette allegria, aiuta a iniziare bene la giornata  e aiuta ad  alzarsi dal letto più volentieri.

3. Un piccolo spuntino a metà mattina favorisce la concentrazione e fa arrivare all’ora di pranzo con meno appetito.

4. Tornare a casa a pranzo quando è possibile. In ogni caso mangiare seduti a tavola con calma per rilassarsi e digerire bene.

5. Interrompere lo studio pomeridiano giocando all’aperto per mantenere un buon equilibrio psicofisico.

6. Fare una merenda leggera che interrompa le ore di digiuno fra pranzo e cena è un’ottima abitudine e aiuta a concentrarsi.

7. A cena un pasto completo (primo, secondo, contorno, frutta) per compensare eventuali squilibri nutrizionali dei pasti precedenti.

8. Saltare i pasti porta a un’alimentazione squilibrata, mangiucchiare in continuazione è altrettanto sbagliato.

9. Moderazione e varietà sono le regole fondamentali per nutrirsi correttamente.

10. Mangiare sano è importante ma il cibo che si sceglie deve anche gratificare.

Vuoi scoprire altri consigli per un'alimentazione sana ed equlibrata? Consulta la sezione Cucina e benessere di Saporie.com!

Sigla.com - Internet Partner