Roux

La parola roux, che in francese significa rossiccio, in gastronomia si riferisce, invece, a un composto di burro e farina cotto in un tempo a piacere. Si distingue, per questo motivo, il roux bianco (cotto brevemente), il roux biondo (cotto un po' di più), e il roux bruno (cotto a lungo). Non si possono indicare tempi precisi per la cottura, che viene controllata a occhio per scegliere la doratura migliore fra le tre diverse varianti.

I roux servono per rendere più densa una minestra o per legare meglio la salsa di una pietanza, in entrambi i casi il cibo acquista più sapore.

Sigla.com - Internet Partner