Salame Cremona Igp

Salame Cremona Igp-Descrizione--9

Rigorosamente prodotto solo con suini allevati in Italia, il Salame Cremona Igp è un salume tipico della stessa zona di produzione del Prosciutto di Parma e del Prosciutto di San Daniele. Per vantarsi del marchio Igp, la materia prima deve provenire da suini nati, allevati e macellati in numerose regioni italiane, quali Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Abruzzo, Umbria, Lazio, Molise, Friuli Venezia Giulia, Veneto e Piemonte.

Frutto della lavorazione di carni fresche selezionate e aromatizzate con sale e aglio fresco, le fette di Salame Cremona Igp si presentano compatte e morbide, di colore rosso intenso e dal profumo speziato. Dopo l'insaccatura in budelli di suino, bovino, ovino o equino, il Salame Cremona Igp deve essere stagionato in ambiente umido e poco ventilato. Il tempo della stagionatura è variabile: può andare dalle 5 settimane, per la pezzatura piccola, fino a oltre 4 mesi, per quella grande. Il risultato deve essere un salame contraddistinto da morbidezza e pastosità.

Dal 7 marzo 1995 il Salame Cremona Igp è protetto dal Consorzio di Tutela Salame Cremona, nato per iniziativa di un gruppo di imprenditori mossi dal desiderio di costituire un organismo in grado di identificare, salvaguardare e suggerire un eccellente prodotto tipico della zona lombarda di grande gusto e tradizione.

Sigla.com - Internet Partner