Salone del Gusto e Terra Madre, il sandwich compie 250 anni

02/11/2012

Salone del Gusto e Terra Madre, il sandwich compie 250 anni

Il sandwich, lo spuntino più amato del mondo, prodotto tipico della cultura e della tradizione gastronomica del Regno Unito, compie 250 anni. Per celebrare l'anniversario, il 25 ottobre, al Salone del Gusto e Terra Madre di Torino c'è stato un evento speciale al British Pub, padiglione Oval del Salone del Gusto e Terra Madre dove, da varie edizioni, viene esposto il meglio del settore
agroalimentare del Regno Unito. Quest'anno Eblex, l‟ente inglese che promuove le carni bovine e ovine in Europa, ha chiesto al famoso chef Andrea Berton di dare un tocco esclusivo al festeggiato sandwich, di creare un sandwich d'autore. Lo chef Berton ha sviluppato il tema in due golose versioni: un controfiletto di manzo crudo, tagliato al coltello e condito con sale, pepe, tabasco e buccia di lime, e un controfiletto di manzo affettato a fette sottilissime, bollite in brodo. Il tutto accompagnato da maionese alle erbe, composta di pomodoro, cipolla rossa e rostì di patate.
Jeff Martin, responsabile Eblex Italia, ha commentato: “Tradizione e innovazione sono le due
parole che meglio spiegano il nostro Perfect Beef Sandwich: 250 anni di storia e uno dei migliori chef a livello mondiale, insieme alla miglior carne di manzo oggi presente sul mercato, sono la
combinazione perfetta per dar vita ad una straordinaria food experience, come quella che abbiamo
vissuto al Salone del Gusto”.

La moda del sandwich si diffuse 250 anni fa, esattamente nel 1762, anno, tra l'altro, in cui morì chi viene ritenuto il fondatore del tramezzino: Lord John Montague, IV conte di Sandwich. Si racconta che Lord Montague fosse un amante del gioco d'azzardo e che, per non fermare il gioco, si facesse preparare da mangiare due semplici fette di pane tostato ripiene con alcune fettine di manzo. Tutti al club in cui giocava il nobile iniziarono a imitarlo e la tendenza culinaria si diffuse in fretta.

Non solo il sandwich, ma anche la carne di manzo ha una tradizione secolare nella storia della gastronomia del Regno Unito. La carne deriva da animali che vengono allevati in condizioni naturali fin dalla nascita e producono carne con una perfetta proporzione di magro e grasso. La qualità organolettica di questo prodotto si misura dal suo sapore deciso e dalla sua tenerezza.

L'esperienza al Salone del Gusto e Terra Madre di Torino è piaciuta a Vic Annells, console generale britannico a Milano e direttore generale per l'Italia di UK Trade & Investment (UKTI), l‟agenzia governativa britannica che promuove il commercio estero e gli investimenti. Vic Annells ha commentato: “In questa mia prima visita al Salone mi ha colpito la forte affluenza di visitatori, già nel giorno di apertura, al British Pub e agli stand della collettiva del Regno Unito. Ciò testimonia quanto siano apprezzati i prodotti tipici del nostro Paese, di cui l'English beef è uno dei migliori esempi. Sono stato particolarmente felice della visita del presidente di Slow Food, Carlo Petrini, che ha così riconfermato la sua amicizia con il Regno Unito”.

www.ukti.gov.uk
www.carneperfetta.it



di Carlotta Mariani

Sigla.com - Internet Partner