Saporie.com al Festival del Brodetto 2013

20/09/2013



Simbolo della cucina marinara il brodetto nasce come piatto povero dei pescatori, che utilizzavano quel pescato difficile da vendere principalmente a causa delle sue ridotte dimensioni.

Fano, patria di una delle più famose varianti locali di questo piatto tradizionale, ha celebrato la specialità gastronomica di mare dal 12 al 15 settembre proponendo spettacoli, show cooking, degustazioni che hanno animato l'ultimo weekend dell'estate 2013 della località turistica marchigiana.

La tradizione è stata declinata in chiave moderna dagli chef che hanno reinterpretato il brodetto e lo hanno presentato al pubblico nel corso dei numerosi show cooking che si sono svolti all'interno del Palabrodetto allestito per l'occasione sul lungo mare fanese.

Antonio Corrado, chef dell'Unione Italiana Ristoratori, ha illustrato alle telecamere di Saporie.com le originali interpretazioni del brodetto preparate per l'occasione. Una piccola pasticceria di mare con tre preparazioni tipiche: bignè, mille foglie e sfogliatella napoletana. Una spiaggia  realizzata con con una crema di patate viola, con ciottoli di patate novelle e alghe di pan brioche al prezzemolo, il tutto accompagnato dai pesci tipici da brodetto.

Apprezzatissimi sono stati anche gli abbinamenti con i vini del territorio proposti dal sommelier Otello Renzi, che ha illustrato alcune delle più significative eccellenze enologiche della regione.

L'XI edizione del Festival del Brodetto e delle Zuppe di pesce ha potuto beneficiare anche di un momento di grande visibilità mediatica, grazie alla presenza dei popolari presentatori radiofonici Fede e Tinto che hanno dedicato la puntata di venerdì 13 settembre alla kermesse fanese.

Sigla.com - Internet Partner