Sautè di vongole al profumo di sedano di Orbassano

Sautè di vongole al profumo di sedano di Orbassano
Condividi su facebook share twitter share google+ share pinterest share

Un entrée semplice e gustoso? Ce lo propone Alfredo Iannaccone con il sautè di vongole al profumo di sedano di Orbassano, un antipasto che combina i sapori del mare con il gusto intenso e piacevolemente ammandorlato di un prezioso ortaggio, riconosciuto presidio Slow Food.

Dettagli ricetta

. Tempo di cottura: 15 min . Tempo di preparazione: 60 min . Dosi per: 5 persone . Difficoltà: Media . Calorie: Basso . Prezzo: Medio

Intolleranze

Senza glutine Senza glutine
Senza frutta secca Senza frutta secca
Senza lattosio Senza lattosio
Senza uova Senza uova
Senza crostacei Senza crostacei
  • 2 kg di vongole veraci
  • 1 litro di acqua
  • pepe bianco
  • sale
  • 2 spicchi di aglio
  • prezzemolo fresco
  • peperoncino fresco
  • succo di limone
  • 1 cucchiaio di sciroppo d'acero
  • 500 g di sedano rosso di Orbassano presidio Slow Food
  • 200 g di ghiaccio
  • acqua minerale gasata
  1. Per prepare il sautè di vongole al profumo di sedano di Orbassano,iniziare dalle vongole: tenerle a bagno in acqua fredda e sale per almeno 7 ore.
  2. Trascorso tale tempo, risciacquare le vongole dalla sabbia sotto un filo di acqua corrente. Far aprire, quindi, le vongole in un ampio tegame al coperto, recuperare la loro acqua, filtrarla e tenerla da parte.
  3. Saltare le vongole in un fondo di aglio, olio, peperoncino, aggiungere 1/3 della loro acqua, prezzemolo fresco tritato e pepe bianco. Tenere al coperto.
  4. Lavare il sedano rosso di Orbassano e tagliarlo a pezzetti e passarlo al mixer con il ghiaccio, aggiungendo poco alla volta un bicchiere di acqua gasata freddissima. Filtrare con una garza, ricavando quindi un composto liquido e profumato.
  5. Aggiungere alla clorofilla di sedano alcune gocce di succo di limone, pepe bianco, il resto dell'acqua delle vongole e un cucchiaio di sciroppo d'acero.
  6. Servire le vongole calde sulla clorofilla di sedano, posta con un mestolino sul fondo di un piatto concavo e decorare con nastrini di sedano, ricavati dalla parte più rossa con l'uso di una mandolina.
Sigla.com - Internet Partner